Perché andare a Tivoli a mangiare da Greg

25 luglio 2017

Un nuovo indirizzo gourmet a Tivoli: lo storico Palazzo Morelli ospita da qualche mese Greg Ristorante (piazza Rivarola, 21). I locali hanno subìto un’importante ristrutturazione: ogni sala è diversa e arredata con elementi di pregio; nei sotterranei vi è poi una suggestiva cantina scavata nella roccia. Dal dehors esterno, che si affaccia sulle cascate di Villa Gregoriana, è ben visibile il tempio romano della Sibilla. Adiacente al ristorante vi è il cocktail bar, con i tavoli sia sulla piazza che sulla terrazza.

greg

In cucina Pierluigi Gallo, formatosi nella scuola di Niko Romito, per poi maturare importanti esperienze da All’Oro con Riccardo di Giacinto e con Anthony Genovese presso Il Pagliaccio, prima di prendere le redini de Gli Ulivi ai Parioli. Da buon abruzzese chef Gallo è a suo agio sia con la cucina di mare che con le specialità di carne: un’attenzione particolare è rivolta ai tagli frollati nelle celle di dry-aging process ben visibili al pubblico.

greg

Venendo all’offerta nel dettaglio, oltre alla possibilità di ordinare alla carta, vi sono due proposte di menu degustazione: 8 portate a scelta dello chef a 60 euro, oppure 6 portate fisse, comprensive di amuse bouche e piccola pasticceria dopo il dessert a 35 euro. In questa opzione troviamo: l’ottima Quaglia, con cicoria, fichi e gel di camomilla; i Bottoncini cacio e ova con brodetto e lumache di mare; il sorprendente Agnello con chutney di melanzane affumicate, pasta di mandorle e alici; per finire il dessert di Cioccolato bianco, cocco e passion fruit.

greg

Tra gli antipasti alla carta, interessante la Trota affumicata, salsa alla cacciatora di pollo, carote e fagiolini. Superlative le Fettuccine fatte in casa con ricci di mare e cannolicchi. Piatto semplice che esalta le materie prime: un’onda marina che si infrange sulle papille gustative. Più studiata è l’altrettanto gustosa Pasta fredda Gentile con ceci, anguilla e gamberi di fiume. Una classica pasta e ceci che a un tratto cede il passo al gusto degli altri ingredienti: sapori equilibratissimi e ben distinti. Un piccolo capolavoro.

greg

Il Baccalà su spuma di bufala e ventricina, con lattuga croccante, è un piatto potente che stupisce e convince.

greg

Discreta la scelta di dolci, così come la carta dei vini dalle referenze non banali. In definitiva, nonostante l’apertura recente, Greg sembra già ben rodato; la proposta seguirà la stagionalità delle materie prime: un motivo in più per tornare più volte a Tivoli.

  • IMMAGINE
  • Alberto Blasetti

I commenti degli utenti