Le 7 tendenze gastronomiche dell’estate 2017

28 luglio 2017
di Stefania Leo

In spiaggia si indossano monokini o baykini, secondo quanto insegnatoci da Kylie Jenner. Avete già provato il gelato nero. Sapete tutto sugli ultimi sparkling cocktail. Insomma, siete sempre sul pezzo, a tavola, nel look, nello stile di vita. Allora vi faranno comodo anche queste 7 tendenze gastronomiche dell’estate 2017 tracciate da TheFork, app specializzata nella prenotazione online dei ristoranti in Italia ed Europa. Con un database di oltre 40.000 punti di ristoro, se c’è una tendenza in atto, loro lo sanno.

  1. avocado smoothieCominciamo con le bevande. L’estate per molti è sinonimo di sontuosi pasti a base di pesce crudo, carpacci o fritture, da innaffiare con tanto vino bianco, il tutto servito in riva al mare. Non quest’anno: per dissetarvi ed essere trendy, dovrete ordinare succhi di frutta o smoothie. Infatti, la tendenza salutista che ormai permea la ristorazione mondiale, ha scalzato le bevande alcoliche o gasate in favore di estratti di frutta o verdura, ottenuti con prodotti naturali o freschi. Addio, dunque a bianchi fermi o frizzanti, e benvenuti mix disintossicanti a base di cetriolo, energetici a base di arancia e spinaci. Nel ristorante Sanissimo di Madrid, il menu prevede ben 54 miscele salutiste con cui toglierci la sete.
  2. rainbow smoothieSfruttando i poteri benefici delle spezie, dopo il dilagare del golden milk a base di curcuma, sta prendendo piede la moda dei rainbow smoothie. Il nome deriva proprio dalla diversa gamma di colori riprodotta e visibile attraverso il bicchiere, ottenuta tramite l’impiego delle spezie. Se usate l’hashtag #rainbowsmoothie su Instagram, scoprirete che questi frullati sono una delizia anche per gli occhi.
  3. bubble teaIl bubble tea, nato a Taiwan, è già diventato un trend della nostra estate. Si tratta di una bevanda a base di tè con latte, frutta e altri ingredienti che lo rendono rinfrescante ed energetico. In Oriente il bubble tea è noto sin dagli anni Ottanta. Milano sta assistendo al suo boom. L’elemento bubble è dato dalle perle di tapioca, realizzate con la farina di questo tubero e che danno più consistenza alla bevanda. In alcune varianti si possono trovare gelatine di frutta o pezzetti di cioccolato.
  4. thai rolled ice creamAll’inizio della stagione Renato Romano ci ha dato qualche coordinata sui trend gelatieri primavera-estate 2017. Oltre a una preponderanza di gusti classici, di black ice cream e di pistacchi sopraffini, l’ultima vera tendenza è l’ice cream roll. Anche qui dobbiamo inchinarci davanti al popolo orientale, thailandese per la precisione, che in tempo reale riesce a creare quella che è anche una meraviglia per gli occhi. Su una piastra congelata è disposto del liquido o della crema con cui comporre il gelato. Si raschia questo composto solido e si va a formare piccoli rotolini, da servire in bicchiere o coppette, accompagnati da frutta e altre decorazioni. Sembra che il ristorante La Plage, a La Franqui, Francia, ne abbia un’imponente offerta.+
  5. bowlUn grande classico dell’estate sono le famigerate e gustosissime insalatone, definite quest’anno bowls. Ci sono chef come quelli del Flax & Kale di Barcellona che hanno mescolato l’idea di un piatto colorato con la salubrità di vegetali e ortaggi che aiutano il nostro organismo a reintegrare i sali minerali persi a causa del caldo. La loro Raw Superbowl è composta di foglie vedi, taglierini di zucchine con pesto di curcuma, asazuke di cetriolo, ciliegini con pesto di basilico, choucroute di cavolo lombardo, germogli di soia e hummus.
  6. coconut-pancakesDato che il caldo ci fa spesso sognare di trasferirci ai tropici dove il calore non finisce mai ed è estate tutto l’anno, è naturale che anche a tavola ci nasca nel cuore e nello stomaco il desiderio di prodotti esotici e tropicali. Via libera dunque alla contaminazione tra Oriente e Occidente, come quella tra pancake e cocco, come quelli serviti al CT Coffee and coconuts di Amsterdam.
  7. condividere ciboInfine, tra le tendenze dell’estate 2017 ce n’è anche una che più che quello che c’è nel piatto, riguarda il modo di mangiare. Quest’anno più che mai è di moda la condivisione. Ecco perché la forma in cui è servito il cibo diventa fondamentale: snack, salse, tapas e contenitori insoliti come vasetti da marmellata danno alla tavola un tocco di allegria e rendono più facile usare le mani

I commenti degli utenti