Tutti i modi per usare la confettura di peperoni

19 agosto 2017

I colori dell’estate si riscoprono a tavola e di questo dobbiamo ringraziare madre natura che durante la calda stagione sembra risvegliarsi regalandoci una varietà di frutta e verdura davvero straordinaria. Albicocche, pesche, meloni, angurie, melanzane, zucchine e peperoni sono sicuramente i cibi che introduciamo più spesso nella nostra alimentazione sotto forma di ricette più o meno elaborate. i peperoni sotto forma di conserva sprigionano tutta la loro dolcezza e aromaticità Torniamo indietro di un paio di generazioni – più o meno al tempo delle nostre nonne – e ripensiamo a quelle dispense colme di barattoli di conserve, marmellate e verdure sott’olio. Basta aprire il coperchio per rivivere immediatamente profumi e sapori di stagioni ormai finite e farle rivivere attraverso ricette preparate all’istante. Ogni scusa è buona per salvare un pizzico di estate, anche se a finire in barattolo sono verdure insolite e poco adatte. I peperoni, per esempio, diversamente da quanto si potrebbe credere, sotto forma di conserva sprigionano tutta la loro dolcezza e aromaticità: perfetti per essere utilizzati in moltissimi modi diversi. Grazie alle loro varietà – verdi, gialli e rossi – potrete creare confetture più o meno dolci dai colori di volta in volta diversi a seconda che decidiate di abbinarli con formaggi, carne o semplicemente con del pane. Vediamo insieme allora quali sono i modi migliori per utilizzare la confettura di peperoni dando vita ad abbinamenti di sicuro successo.

  1. formaggiFormaggi. Partiamo con l’abbinamento per eccellenza: marmellate e formaggi rappresentano un connubio a cui è davvero difficile resistere. Giocate con i vari tipi di stagionatura e create armonie di sapori e profumi scegliendo le vostre confetture in base al grado di dolcezza della frutta o della verdura da utilizzare. Nel caso dei peperoni rossi per esempio, provate ad abbinarli con formaggi freschi, come la ricotta o il primo sale. Se invece, si tratta di peperoni gialli o verdi prediligete formaggi di pecora o erborinati come il Murazzano e il Gorgonzola.
  2. arrostoCarne. Non fatevi spaventare dall’accoppiata audace: se pensate, per esempio, alla classica ricetta del pollo ai peperoni, o ancora, a un arrosto servito con queste verdure, vi verrà subito l’acquolina in bocca. Sperimentare ricette con la confettura di peperoni in abbinamento a secondi piatti di carne vi darà, se possibile, soddisfazioni ancora maggiori, grazie al diverso gioco di consistenze e alle piacevoli note agrodolci. La confettura di peperoni è perfetta per essere servita con arrosti di selvaggina, piatti alla brace e pregiati tagli di carne. Se siete alla ricerca di contrasti ancora più arditi, ma altamente soddisfacenti, non perdetevi una ghiotta rivisitazione di un grande classico della cucina d’oltralpe, ossia l’anatra – invece che all’arancia – con la confettura di peperoni.
  3. carpaccio di spadaPesce. La dolcezza dei peperoni, esaltata maggiormente dal fatto di essere sotto forma di conserva, si sposa benissimo con le carni dal sapore forte e intenso creando dei contrasti appetitosi. Provate allora con pesci come lo sgombro, il rombo, il persico e il pesce spada. Il modo migliore è quello di servire a parte la confettura di peperoni e di aromatizzarla con dell’aneto o dell’erba cipollina per esaltare ancora di più i sapori.
  4. crostata al cioccolatoDolci. Ebbene sì, la conserva di peperoni sta bene davvero ovunque e i dolci ne sono una deliziosa conferma. Avvicinandosi molto alla confettura di rabarbaro per sapore e consistenza, provate torte di pasta frolla – sia tipo crostate che ripiene – e unite del cioccolato fondente per accentuare le note dolciastre del peperone. O ancora, potete cucinare dei piccoli occhi di bue e farcirli con la confettura di peperoni unita a uno strato sottostante di crema pasticcera.

I commenti degli utenti