Rubio: la Cucina in tutti i Sensi sfrutta l’audio e il linguaggio dei sensi

14 settembre 2017

Esiste un portale in cui si Cucina in tutti i Sensi, in cui non importa se c’è chi non può sentire o vedere, perché l’arte culinaria non conosce barriere in grado di ostacolarla, perché il cibo sa evadere l’impossibilità e arrivare nelle case di chi vuole sperimentare e apprendere. ricette raccontate anche attraverso il linguaggio dei segni, integrate con screenreader Vi chiederete: come accedere? Nessuna formula magica o incantesimo nascosto dietro le Cascate di Rauros, vi basterà avere a portata di mano un qualsivoglia aggeggio elettronico e collegarvi al sito di Chef Rubio. L’iniziativa Cucina in tutti i Sensi è infatti opera del tatuato e sopra le righe ex presentatore di Unti e Bisunti, che ha già proposto la sua prima video-ricetta di questa web serie giunta alla terza edizione. Se spulciate online, dunque, potrete provare a fare la Tempura di verdure, raccontata anche attraverso il linguaggio dei segni (LIS) e integrata con uno screenreader che traduce le immagini in audio.

Perché creare un format del genere?

oney_00596

Questo format di ricette serve per ampliare gli orizzonti culinari, per dare al cibo il volto che merita, ossia quello di una materia che si lascia plasmare da tutti, oltre le logiche della sensorialità. Per far capire che l’integrazione è ovunque. Ha spiegato a tal proposito Chef Rubio: “Con il gruppo di lavoro si è provato a dosare il parlato, il segnato e l’audio per restituire un prodotto democratico, che sia piacevole per un pubblico sempre più vasto, con e senza abilità sensoriali”. La prima puntata vede Rubio in compagnia della LIS coach Deborah Donadio, istruttrice dell’Istituto Statale Sordi di Roma ISSR e attrice sorda e la sous chef ipovedente Serena Sacco (de L’Altro Spazio di Bologna). Oltre alla già citata Tempura di verdure, tra gli altri piatti troviamo pasta alla Norma, tartare di manzo, apple pie. A prendere decisioni sulle pietanze del menu il super ospite Oney Tapia, campione paralimpico della FISPES, che molti riconosceranno anche per la partecipazione al programma Ballando con le Stelle, di cui ha vinto la scorsa edizione.

rubio_00093

Chef Rubio e il suo team saranno riusciti a far capire come realizzare queste prelibatezze a tutti? Vi suggeriamo di mettervi una benda sugli occhi (o dei tappi alle orecchie) e metterlo alla prova. Cucina in tutti i Sensi è prodotta e ideata da Tumaga, la società di produzione indipendente fondata da Chef Rubio in collaborazione con Istituto Statale Sordi di Roma (ISSR) e L’Altro Spazio. Prodotto esecutivamente da REC TV, il format vede il contributo di Excelsa e Peroni e il supporto di Fispes e Aran Concept Store di Roma Gregorio VII; con l’assistenza del foodstylist Bruno Settimi e della sua società di servizi Basilico.

I commenti degli utenti