Ho provato Glovo per voi: ecco com’è il nuovo servizio di delivery

21 settembre 2017

Personalmente li ho provati tutti i servizi di delivery. Ok, non tutti, ma la colpa non è mia quanto del quartiere in cui abito a Roma: purtroppo Foodora e Deliveroo non si spingono fino al mio indirizzo per portare cibo a domicilio. a differenza dei suoi predecessori, glovo consegna qualsiasi cosa, non soltanto cibo Di Just Eat mi piace l’anima più popolare, con pizzerie al taglio e kebabbari, cornettari notturni e sgangherati ristoranti etnici. Di Moovenda apprezzo la possibilità di ordinare dal mio ristorante di bbq preferito o dalla mia pasticceria del cuore, anche se collocate dall’altra parte della città. Di recente, nel panorama sempre più affollato del food delivery italiano, è spuntata Glovo, app di anything delivery di origine spagnola. A differenza dei suoi predecessori, Glovo infatti consegna qualsiasi cosa, a patto che sia trasportabile in motorino o in bicicletta dai glover, i fattorini. E che sia legale, aggiungerei. Cosa distingue la neonata app dalle sue competitor?

  • Il costo di consegna ha un range fisso, da 0 a massimo 4.90 euro.
  • Si può ordinare la spesa, a patto che sia trasportabile in motorino o in bicicletta e non superi i 9 kg.
  • La app permette di seguire il glover in tempo reale, seguendone gli spostamenti in maniera super precisa (ai limiti dello stalking, ma del resto hanno il vostro prezioso ordine a bordo).
  • Il pagamento è effettuato soltanto a servizio concluso, quando si firma sul tablet del glover che ha consegnato l’ordine.
  • Glovo ha stretto un accordo per effettuare le consegne a domicilio per McDonald’s. “Finalmente puoi gustarti il tuo menu preferito senza mai spostarti dal divano“: migliaia di campioni di pigrizia – tra cui mi annovero – non aspettavano altro. Non me la sento di condannare nessuno, in fondo anche David Chang ha un debole per i McNuggets.

Ordinare su Glovo: come funziona

glovo

Si dice che chi lascia la strada vecchia per la nuova, sa cosa lascia ma non sa cosa trova. La saggezza popolare non mi ha comunque impedito di ordinare del sushi tramite Glovo, da un ristorante che non avevo mai sentito. La scelta è stata effettuata sulla base della creatività degli uramaki proposti da Sushi Time, a pochi km da casa mia.

  1. Per effettuare l’ordine bisogna compilare i campi necessari all’acquisto: numero di carta di credito, indirizzo, indicazioni speciali (piano, scala, citofono…); si può anche aggiungere un codice promo, se lo avete: io ovviamente l’avevo già utilizzato, ma questa è un’altra storia.
  2. glovoUna volta scelto il ristorante tra le varie possibilità (le categorie sono tre: food, generica; fast food; McDonald’s. Potete anche ordinare snack e gelato da un’altra sezione dedicata), ordino ciò che mi ispira di più, autorizzo la transazione (che comunque avverrà solo a ordine consegnato) e attendo l’arrivo del glover. Il ristorante inizierà quasi subito a preparare il glovo. Detta così non suona bene, ma è questione di abitudine.
  3. img_3388Seguo sullo schermo i progressi del mio glovo. Quando il ristorante è pronto per far ritirare l’ordine, compare l’icona dello scooter (o della bicicletta).
  4. glovoPosso vedere in tempo reale chi ritira il mio ordine e anche chiamarlo, se ne ho bisogno. In questo caso si tratta di Riccardo, un glover con il massimo dei voti, a quanto pare.
  5. sms glovoIl ristorante ha deciso di preparare il mio sushi soltanto nel momento in cui Riccardo è arrivato a ritirarlo: più fresco di così… Per rassicurarmi, il glover decide anche di avvisarmi via sms.
  6. glovoFinalmente il mio ordine è in fase di consegna: l’iconcina di Glovo sul bagaglio dello scooter diventa verde e il glover si avvia verso il mio indirizzo.
  7. glovo tabletUna volta giunto a destinazione, Riccardo citofona e mi consegna i preziosi uramaki appena preparati. Basta una firma sul tablet per avviare il pagamento e considerare evaso con successo l’ordine.
  8. img_3393Non mi resta che valutare la mia esperienza. Ordine effettuato alle 19.42, consegna esattamente un’ora dopo, incluso il ritardo per permettere al cuoco di preparare il mio sushi al momento. Cinque stelle non si negano di certo.

I commenti degli utenti