Ritirate salsicce fresche per possibile contaminazione

13 ottobre 2017

Le salsicce potrebbero essere contaminate da salmonella: per questo il ministero della Salute ha pubblicato il richiamo, esclusivamente del lotto 0510PP con scadenza al 07/10/2017 e al 15/10/2017, delle salsicce fresche prodotte dall’azienda di Bevanati Claudio e Figli, sita in Foligno, Via Santa Maria Infraportas 7, 06034. Il prodotto oggetto di richiamo si presenta in filze ed è venduto sfuso al dettaglio.

salcicce_2

L’azienda ha chiarito che il prodotto, pur presentando in etichetta la dicitura da consumarsi previa accurata cottura, non deve essere assolutamente consumato. Il ministero raccomanda a chi avesse acquistato tale prodotto di restituirlo presso il punto vendita per motivi di sicurezza alimentare, dove verrà sostituito o rimborsato.  La salmonella può causare disturbi del tratto gastrointestinale (febbre, dolore addominale, nausea, vomito e diarrea), ma anche forme cliniche più gravi (batteriemie o infezioni a carico per esempio di ossa e meningi), soprattutto in soggetti fragili (anziani, bambini e soggetti con deficit a carico del sistema immunitario).

I commenti degli utenti