Taste of Excellence 2017: a Roma torna l’evento sulla ristorazione di qualità

29 ottobre 2017

Saranno 3 giorni intensi dedicati a produttori, imprenditori, chef, esperti del settore e artisti. Tutti, insieme, protagonisti della grande food business community che, dal 4 al 6 novembre, torna a Roma con Excellence per una 5ª edizione che offre l’opportunità di entrare in contatto con i migliori cuochi e operatori del settore enogastronomico e della ristorazione di qualità. Uno spazio, oltretutto, per sviluppare un rapporto diretto fatto di idee e concrete opportunità di business tra produttori e buyers, con un occhio di riguardo per avanguardia e innovazione.

excellence

Tema scelto per quest’anno sono le contaminazioni: tutte le arti, nei giorni dell’evento, verranno declinate e approfondite nel loro legame con l’enogastronomia. Così, pittura, letteratura, filosofia, ma anche musica, sport, televisione, diventeranno le nuove muse ispiratrici per gli chef, chiamati a elaborare nei cooking show ricette inedite e a tema. Ancora, ci sarà spazio per la sperimentazione sui grandi prodotti, con degustazioni guidate, analisi sensoriali di olio e vino, convegni e dibattiti sui temi più attuali della ristorazione, del marketing e case histories di aziende sane e vincenti.

excellence2

Ci sarà anche un’area b2b, dove produttori, chef, manager e agenti potranno entrare in contatto e creare nuove forme di business. Coordinata da un calendario di appuntamenti, l’area sarà uno spazio di confronto commerciale volto all’innovazione e al potenziamento di ciascuna realtà imprenditoriale. Nelle aree di cooking show dai nomi evocativi: Largo ai giovani, FoodInnovation, NextCookingLazio vedremo in campo più di 90 tra i più talentuosi chef del panorama dell’alta ristorazione italiana. Un nuovo spazio, Food Experience, sarà il luogo in cui sperimentare sui prodotti, sulle filosofie aziendali e dove si approfondiranno le materie prime – pomodori, riso, tartufo – e preparazioni artigianali, come prosciutto, formaggio, gelato.

excellence3

Ancora, blind taste e degustazioni guidate su birra, olio, vino, oltre a una speciale lezione sulle fermentazioni tenuta da Carlo Nesler. Il programma si arricchisce nell’area Excellence Lab con talk show e convegni e, ancora, 8 appuntamenti da non perdere, The Excellence Beer Night, realizzata in collaborazione con Birra del Borgo, realtà di riferimento nel panorama della birra artigianale, che nel corso della serata verrà presentata la nuova referenza Excellence Beer.

Taste Of Excellence 2015

Tanti gli eventi da non perdere, eccone 8:

  1. Durante la serata inaugurale del 3 novembre saranno assegnati gli Excellence Awards a 12 tra aziende, attività, professionisti e progetti che si sono distinti nel panorama enogastronomico nel corso dell’ultimo anno.
  2. Sabato, oltre ai premi speciali di quest’anno, alle 12 la Fondazione onlus Operation Smile presenterà il nuovo volume della collana “Le ricette del sorriso”, intitolato “A tavola presto&buono”, cucina veloce per palati esigenti”.
  3. Sabato alle 17 si terrà un Masterclass su marketing e design dei prodotti enogastronomici, un incontro moderato da Nerina Di Nunzio, direttore dello IED, con alcuni dei rappresentanti delle aziende presenti in manifestazione.
  4. Sempre Sabato Evolove, un progetto curato dalla professoressa Diana De Santis dell’Università della Tuscia, per promuovere la conoscenza dell’olio extravergine d’oliva e fare esperienza diretta, tramite assaggi guidati, di prodotti di qualità.
  5. E ancora La presentazione del nuovo ed esclusivo food book cartaceo da collezione, con copertina illustrata d’autore e contenuti prelibati, firmato Excellence Magazine.
  6. Domenica alle 11 verranno presentate e anticipate le guide del Lazio de “Le guide di Repubblica”, mentre lunedì 6 verrà presentata la guida edita da Pecora Nera “Roma nel piatto 2018”.
  7. Sempre lunedì, Agrodolce conferirà il suo premio  per la migliore comunicazione sui social al ristorante o il ristoratore che ha interagito meglio durante l’anno attraverso le pagine Facebook, Twitter o Instagram.
  8. Alle 19:30 la Angel Chef Dinner, la prima di una serie di cene e attività di foundrising. La cena degustazione, in abbinamento ai vini della cantina Falesco, sarà curata da importanti chef, capitanati da Iside de Cesare, cioè Giovanni Cappelli, Davide Del Duca, Giuseppe di Iorio, Mirko Moglioni, Ornella De Felice e Salvo Leanza. L’intero ricavato sarà devoluto in beneficenza e permetterà ad una giovane ragazza di frequentare l’istituto alberghiero Safi Elis.

I commenti degli utenti