Tutti gli chef di Excellence 2017

31 ottobre 2017

Dietro ai fornelli di Excellence 2017dal 4 al 6 novembre a Roma – c’è tutta una schiera di cuochi tra i più talentuosi nel panorama dell’alta ristorazione italiana che daranno prova di sè in cooking show e dimostrazioni di bravura. Tre le aree cooking previste in manifestazione: esploriamole insieme.

Largo ai giovani

francesco-apreda

8 valorosi chef indosseranno i panni di presentatori delle loro brigate e, insieme al direttore di Excellence Magazine Sara de Bellis, condurranno coinvolgenti cooking show tematici realizzando esclusive portate gourmet. Tra questi ci saranno Francesco Apreda di Imàgo, Roy Caceres del Metamorfosi, Angelo Troiani de Il Convivio, Giuseppe di Iorio di Aroma, Giulio Terrinoni di Per Me, Lele Usai de Il Tino, Gianfranco Pascucci di Pascucci al Porticciolo e Iside De Cesare de La Parolina.

Food Innovation

davide-del-duca-e-lele-usai

Food Innovation è invece la seconda area in cui 16 famosi chef si esibiranno in dinamici cooking show a quattro mani ricchi di colpi di scena, per realizzare ricette inedite ispirate al tema di quest’anno, le contaminazioni. Sarà questo il momento di Nikita Sergeev (L’Arcade – Porto San Giorgio, FM), Faby Scarica (Villa Chiara Orto e Cucina – Vico Equense, NA), Domenico Stile (Enoteca La Torre – Roma), Paolo Gramaglia (Ristorante President – Pompei, NA), Luigi Nastri (Stazione di Posta – Roma), Paolo Trippini (Ristorante Trippini – Civitella del Lago, TR), Davide Del Duca (Osteria Fernanda – Roma), Peppe Guida (Antica Osteria Nonna Rosa – Vico Equense, NA), Stefano Marzetti (Ristorante Mirabelle – Roma), Arcangelo Dandini (L’Arcangelo – Roma), Gianluca Renzi (Ristorante Castello di Fighine – San Casciano dei Bagni, SI), Alba Esteve Ruiz (Marzapane – Roma), Marco Bottega (Aminta Resort – Genazzano, RM), Alfonso Crisci (Taverna Vesuviana – Napoli), Fabio Ciervo (Eden – Roma), e Alessandro Narducci (Ristorante Acquolina – Roma).

anthony-genovese

Nell’area anche una special session dedicata al perfect food, cioè alla ricerca del cibo perfetto, in cui i grandi chef, come Anthony Genovese (Il Pagliaccio – Roma) e Marcello Trentini (Magorabin – Torino), realizzeranno ricette innovative massimizzando le potenzialità delle materie prime con raffinate tecniche sperimentali.

NextCookingLazio

sarah-cicolini

Terza area è invece NextCookingLazio, in cui 40 chef del Lazio sono chiamati a proporre 20 ricette creative in coppia, ideate per valorizzare i prodotti e le biodiversità del territorio laziale. Per questa speciale sezione parteciperanno: gli chef del lazio sono chiamati a proporre ricette per valorizzare le biodiversità del territorio  Antonio Gentile (Red Fish – Lido di Ostia, RM), Gianluca Ricci (Le Tamerici – Roma), Fabio Pecelli (Caffè Propaganda – Roma), Sara Cicolini (Santo Palato – Roma), Marco Mattana (Epiro – Roma), Giuseppe Milana (Pataclara – Roma), Riccardo Loreni (Cuoco e Camicia – Roma), Mirko Di Mattia (Livello 1 – Roma), Jacopo Ricci (Secondo Tradizione – Roma), Massimiliano Valenti (La Penna d’Oca – Roma), Pierluigi Gallo (Greg Ristorante – Roma), Claudio Gugliotti (Ristorante Chinappi- Roma), Ornella De Felice (Coromandel – Roma), Paola Colucci (Pianostrada – Roma), Andrea Viola (Ristorante San Giorgio – Roma), Massimiliano Croce (Doppio – Roma), Maurizio Bianchi (Doppio – Roma), Fundim Gjepali (Antico Arco – Roma), Marco Moroni (Biobistrot – Roma), Mirko Moglioni (Margutta – Roma), Raffaele De Mase (Flora – Roma), Fabrizio Sepe (Le Tre Zucche – Roma), Diego Filipponi (Osteria dei Pazzi – Roma), Daniela Ladaga (Madeleine – Roma), Daniele Mangiaracina (Sughero – Roma), Roberto Campitelli (Osteria di Monteverde – Roma), Dino De Bellis (Vyta Enoteca Regionale del Lazio – Roma), Andrea Dolciotti (Pigneto 1870 – Roma), Laura Marciani (Ristorante degli Angeli – Rieti), Max Cotilli (Satricvm – Latina), Simone Nardoni (Essenza – Pontina, LT), Maurizio De Filippis (Riso Amaro – Fondi), Davide Boggian (HandMade Bistrot – Fregene), Antonio Magliulo (La Posta Vecchia – Ladispoli, RM), Niko Sinisgalli (Exedra – Roma), Walter Regolanti (Da Romolo al Porto – Anzio), Marco Claroni (Osteria dell’Orologio – Fiumicino, RM), Davide Lombardi (Cento – Roma), Luca Cardinetti (Hires – Roma).

FoodExperience

Margherita speziata Gatta Mangiona

Una formula innovativa, infine, è l’area FoodExperience dedicata alle sperimentazioni sui prodotti, alle filosofie aziendali e agli approfondimenti sulle materie prime come pomodoro, riso, tartufo e alle preparazioni artigianali come prosciutto, formaggio, gelato al vino e tecniche di condimenti. L’area, con la direzione artistica di Luca Sessa, vedrà protagonisti abili cuochi, celebri pizzaioli e professionisti chiamati a interpretare e valorizzare i prodotti delle aziende che espongono in fiera. Sarà così possibile conoscere da vicino il pomodoro di Inserbo, il riso buono, il tartufo della Tenuta San Pietro a Pettine, le preparazioni artigianali come il prosciutto di Devodier, i formaggi di Casali del Pino e di D.O.L. e il gelato di Gunther, prodotto con i vini delle aziende vinicole presenti. E poi, ancora, il mondo del pomodoro dell’Agricola Paglione e dell’arte del condimento con i pizzaioli Giancarlo Casa, Alessandro Nasti ed Edoardo Papa. La Tognazza intratterrà con un wine show di Gianmarco Tognazzi, mentre Riso Acquerello sperimenterà le potenzialità di questo ingrediente assieme a Micaela di Cola Mikychef.

birra del borgo-2

E, ancora, degustazioni e abbinamenti della birra con Birra del Borgo e Pastificio Faella; blind taste con il vino di Falesco, Formilli, Palmento e Sensi; una rivoluzionaria lezione sul caffè con Misceliamo, gli estratti di Fresssco e la pasticceria crudista vegana di Vito Cortese – Grezzo Raw Chocolate – oltre a una speciale lezione sulle fermentazioni con Carlo Nesler. I cooking show saranno realizzati grazie alla collaborazione attiva e competente di G.A.S. – Gastronomy Arts School, Partner dell’Evento e che, dietro le quinte, ne seguirà lo svolgimento nelle figure di Antonio Putignano, Alessia Gasparoni ed Alessandro Bargelletti.

I commenti degli utenti