Guida Michelin 2018: tutti i risultati in diretta

16 novembre 2017
Quest’articolo è pubblicato in diretta. Aggiornatelo continuamente in modo da conoscere in tempo reale tutte le novità sui premiati dalla Guida Michelin 2018

Ore 9.47 | È giunta l’ora. Quella più attesa dalla comunità enogastronomica italiana. L’ora in cui tutti, compresi quelli che lo negano, sono in attesa di scoprire i risultati per il 2018 della Guida Michelin. Ci saranno nuove stelle, stelle perse, stelle guadagnate e forse – lo speriamo sempre –  un nuovo trestelle italiano sarà lanciato nel firmamento dei nomi immortali. Ad aumentare la tensione ci si mette pure il countdown sul sito ufficiale a ricordarcelo:

michelin-2018-countdown

La squadra di Agrodolce si è organizzata così per voi: Alfonso Isinelli aka Il Professore, si trova in questo momento al Teatro Regio di Parma. Lì, dalle 10, inizierà la presentazione e riceveremo informazioni in diretta, foto, pettegolezzi, sentimenti, emozioni e via dicendo. Io e la mia influenza, qui dal letto di un appartamento romano, scriveremo tutto quello che c’è da sapere e lo pubblicheremo via via su questo liveblog. La cupola della redazione  (Chiara, Pamela e Fabrizio) sono invece negli uffici di Agrodolce per assistere e dare il loro contribuito. Siete pronti? Io direi di sì.

michelin-2

Ore 10.11 | Il Teatro Regio di Parma si sta popolando in questo momento di giornalisti, sponsor e chef invitati. I cuochi che riusciamo a vedere in sala NON sono i nuovi stellati, nascosti probabilmente già dietro le quinte. Ci fanno sapere che le donne stellate italiane sono 45, nel mondo 138.

Ore 10:30 | La polemica sulla presenza della pizzeria stellata sulla Guida Michelin del 2018 è stata finalmente sedata: NO. Non ci sarà nessuna pizzeria stellata, per il momento. Si intenda.

Ore 10:32 | Qui, nell’appartamento romano l’ansia sta aumentando. Se l’inizio è di attesa, attesa che il pubblico prenda posto e che inizi la premiazione vera e propria, la fase in cui saranno svelate le stelle sarà iper veloce, e come sempre qualcosa ce la perderemo. Ma non temete: man mano che recuperiamo informazioni, aggiorneremo questo post per voi.

schermata-2017-11-16-alle-10-44-45

Ore 10:41 | È finalmente iniziata! Sul palco ci sono il Sindaco di Parma Pizzarotti, Andrea Corsini, Assessore al turismo della regione Emilia Romagna, Cristiano Casa, Assessore alla cultura del comune di Parma. Bellissimo eh, importante l’interesse al comparto da parte delle autorità, ma qui si freme per le stelle! #dajeunpo 

Andrea Ribaldone

Ore 10:49 | RIBALDONE HA PRESO LA STELLA! Rimbalza ormai in rete la notizia che Andrea Ribaldone ottiene per la terza volta l’importante riconoscimento. Chi ha tradito la Michelin? L’ufficio stampa di Ribaldone, un po’ troppo tempestivo… Grazie alla collaboratrice Silvia Fratini per la segnalazione.

Andrea Salvatori responsabile di sala del ristorante Meo Modo in Borgo Santo Pietro, Chiusdino, Siena.

Andrea Salvatori responsabile di sala del ristorante Meo Modo in Borgo Santo Pietro, Chiusdino, Siena.

Ore 10:55 | Siamo ai premi speciali: miglior servizio di sala per la Michelin 2018 lo riceve Andrea Salvatori per Meo Modo di Chiusdino (SI)

premi

Ore 10:59 | Il premio per Qualità nel Tempo va a Al Gambero di Calvisano (Brescia)

Chef Alessio Longhino del ristorante Stube Gourmet in Asiago.

Chef Alessio Longhino del ristorante Stube Gourmet in Asiago.

Ore 11:02 | Giovane chef Michelin 2018 per la Guida Rossa è Alessio Longhini di Stube di Asiago

Ore 11:05 | Il premio Donna Chef sarà svelato il 26 Marzo, l’anno scorso è stato assegnato a Caterina Ceraudo del Dattilo di Crotone.

Ore 11:10 |  CI SIAMO!! Tra pochissimo tutte le nuove stelle d’Italia

plateamichelin

Ore 11:15 | Sale sul palco il direttore MONDO della Guida Michael Ellis. Parla 122 lingue e 13 dialetti (si scherza ma siamo lì). Presenta lui la nuova guida per l’Italia. Quest’anno ci sono 2700 ristoranti, oltre alle stelle, ci sono i Piatti (buon pasto), i Bib Gourmand (ristorante che propone piacevole esperienza sotto i 32 euro) e sono 258, di cui 17 novità. 33 solo in Emila Romagna.

Ore 11:18 | CLAMOROSO!! Carlo Cracco perde una stella e anche Sadler a Milano!

Chef Matias Perdomo del ristorante Contraste in Milano.

Chef Matias Perdomo del ristorante Contraste in Milano.

Ore 11:19 | Prendono la stella: Contraste a Milano, bravo Mathias Perdomo. Trussardi alla Scala di Roberto Conti, La Terrazza di Fabio Cervo a Roma.

Chef Adriano Baldassarre del ristorante Tordo Matto in Roma.

Chef Adriano Baldassarre del ristorante Tordo Matto in Roma.

Ore 11:21 | Ancora, nuova stella al Refettorio di Bob Christof (FINALMENTE!) di Conca dei Marini, la Serra di Luigi Tramontano a Positano, La Locanda del borgo di Luciano Villani vicino ad Avellino, All’Oro di Riccardo di Giacinto a Roma, Cum Quibus di Alberto Sparacino, Tordomatto di Adriano Baldassarre a Roma.

Chef Francesco Brutto del ristorante Undicesimo Vineria in Treviso.

Chef Francesco Brutto del ristorante Undicesimo Vineria in Treviso.

Ore  11:21 | Sempre una stella a: Villa Giulia, Culinaria im Farmerkreuz, Florian Maison, Undicesimo Vineria di Francesco Brutto a Treviso (BRAVO!), Larossa di Andrea Larossa ad Alba.

Fabrizio Borraccino chef presso Poggio Rosso in Castelnuovo Berardenga, Siena

Fabrizio Borraccino chef presso Poggio Rosso in Castelnuovo Berardenga, Siena

Ore 11:28 | Ancora: l’Osteria dell’Alborina, come già detto, di Ribaldone, Poggio Rosso di Fabrizio Borraccino, Perillà, D.One Restaurant, Essenza di Eugenio Boer a Milano, Glam di Enrico Bartolini a Venezia, Berton al lago a Como e l’ultima delle 22 nuove stelle è per Alessio Longhini, allo Stube Gourmet.

Chef Alberto Faccani presso il Magnolia, in Cesenatico, Forlì.

Chef Alberto Faccani presso il Magnolia, in Cesenatico, Forlì.

Ore 11:33 | Ci sono novità per nuove 2 stelle d’Italia e qui saliamo di livello di un bel po’. Magnolia di Alberto Faccani a Cesenatico prende la seconda stella.

Chef Matteo Metullio del ristorante La Siorola, in San Cassiano, Bolzano.

Chef Matteo Metullio del ristorante La Siorola, in San Cassiano, Bolzano.

Ore 11:36 | Altro nuovo 2 stelle! Matteo Metullio, la Siriola. Sono solo 400 nel mondo i ristoranti a due stelle.

Chef Andrea Aprea del ristorante Vun, in Milano.

Chef Andrea Aprea del ristorante Vun, in Milano.

Ore 11:38 | Andrea Aprea, il VUN a Milano riceve la seconda stella.

Ore 11:39 | Confermati gli 8 3 stelle, questo vuol dire che non c’è un nuovo 3 stelle? Ora vedremo. Intanto sono sempre loro: Massimo Bottura, Chicco Cerea, Heinz Beck, Massimiliano Alajmo, Enrico Crippa, Anne Feolde, Niko Romito, Giovanni Santini.

Chef Norbert Niederkofler del ristorante St. Hubertus in San Cassiano, Bolzano.

Chef Norbert Niederkofler del ristorante St. Hubertus in San Cassiano, Bolzano.

Ore 11:43 | E INVECE NO!! C’É UN NUOVO TRE STELLE.  È Norbert Niederkofler del St.Hubertus a San Cassiano. BRAVO NORBERT!!!!

Ore 11:46 | Non è quindi al Sud che la terza stella illumina l’Italia, ma al nord che più nord non si può. Sono personalmente felice per Norbert, che tra poco ospiterà un’altra edizione di Care’s, evento sulla sostenibilità che Agrodolce ha seguito come Media Partner.

3stellemichelin

Ore 11:51 | Orbene è fatta. Sono tutti sul palco gli stellati d’Italia e non è andata male, con 3 nuovi 2 stelle e addirittura un nuovo 3 stelle per noi. Seguiteci perché nei prossimi giorni ci sarà il commento del nostro Professore, per ora disperso nel parmense ma presto di ritorno tra di noi. That’s all Folks!

I commenti degli utenti