Roma: Whisky A Tutta Torba al Chorus Cafè

20 novembre 2017

Se vivendo si cambia o sono io a cambiare  e se più che un cuore grande ci vuole il fegato per galleggiare come il ghiaccio nel Whisky on the Rock’s  dicono i Raige nella loro celebre canzone Whisky, è tempo di scoprire il variegato mondo dei Whisky torbati.  A Roma, domenica 3 dicembre, il Chorus Cafè di via della Conciliazione, ospita A Tutta Torba: dalle 15.00 alla mezzanotte, si potranno assaggiare oltre cento etichette di distillati torbati, di cui alcune rare e vintage, accompagnate dalle creazioni gastronomiche di Stefano Callegari, del celebre Trapizzino.

a-tutta-torba17-piccola

L’evento dedicato al famoso distillato scozzese, è organizzato da Spirit of Scotland-Rome Whisky Festival, il più importante evento italiano del settore, la cui settima edizione si terrà a Roma il 3 e 4 marzo 2018.Una delle principali attrazioni della giornata, saranno i cocktail inediti preparati a base di whisky Laphroaig, creati da bartender d’eccezione: si cimenteranno nella preparazione dei drinks, Gianluca Melfa dell’Argot, Camilla Di Felice del Jerry Thomas Speakesy, Federico Tomasselli del Porto Fluviale, Ercoli del Sant’Alberto al Pigneto, Solomya Grystychyn del Chorus Cafè.

a-tutta-torba5-piccola

Tra le novità di questa edizione, ci sarà il Collector’s Corner, con una trentina di bottiglie rare di whisky tra cui spiccano un Bowmore Delux Bot. 1970S 43%, un Port Ellen del 1978 6th Release 54.3% e un Ardbeg del 1974 26yo Silver Seal 40%. Inoltre, durante A Tutta Torba,  gli appassionati, avranno la possibilità di acquistare alcune bottiglie presenti alla manifestazione, e potranno informarsi sui viaggi nelle distillerie scozzesi, grazie a Tiuk Travel.

torba_whisky3

I whiskies torbati, sono sempre più apprezzati nel nostro paese, e questo evento è anche l’occasione per approfondire come nasce un torbato, e scoprire aneddoti e curiosità, su questo prodotto, tipico dell’isola scozzese di Islay. Una striscia di terra che ospita ben otto distillerie, chiamata la distilleria galleggiante, dove vengono affumicati chicchi di malto d’orzo, bruciando la torba dell’isola.

torba_whisky_2

L’ingresso alla manifestazione è gratuito, previa registrazione sul posto oppure online. Inoltre, sarà possibile acquistare in loco il bicchiere per le degustazioni al prezzo di 3 euro, mentre le degustazioni, saranno a pagamento, a partire da 3 euro.

I commenti degli utenti