Mini-corso di degustazione della birra: analisi gustativa

22 novembre 2017

Dopo aver analizzato la birra sotto l’aspetto visivo e quello olfattivo, una degustazione come si deve prevede naturalmente l’assaggio. Anche in questo caso occorrerà prestare la massima attenzione agli stimoli che essa ci fornirà, sia dal punto di vista prettamente gustativo che per quanto riguarda le cosiddette sensazioni boccali.

Analisi gustativa

img-poretti-minicorso-appr-02

I gusti che siamo in grado di percepire sono 5: dolce, amaro, acido, salato e umami. Questi ultimi due raramente sono chiamati in causa nella degustazione di una birra, i cui protagonisti assoluti sono sicuramente la dolcezza e l’amaro, con l’acidità a giocare, in alcuni casi, un ruolo di importante comprimario. Sono i malti a dare dolcezza mentre, come è noto, spetta ai luppoli la funzione amaricante; è bene tuttavia ricordare che anche i malti scuri concorrono a conferire amaro.

Sensazioni

Per sensazioni boccali invece intendiamo: l’astringenza, la frizzantezza, il corpo e la cremosità di una birra.  Infine, altrettanto importante è la sensazione di calore che sentiremo bevendo e che ci fornisce un’idea del grado alcolico. Finalmente avremo completato l’assaggio, non ci resta che giudicare l’equilibrio del gusto, senza dimenticare di godere degli aromi che arrivano per via retro olfattiva. Infine, la coerenza di quello che ci aspettavamo dall’analisi visiva e olfattiva, con quanto espresso in bocca determina l’armonia della birra.

Un esempio pratico

img-poretti-minicorso-05

La 8 Luppoli Gusto Tostato del Birrificio Angelo Poretti è una birra ad alta fermentazione e può essere considerata una Amber Ale. La schiuma è color crema e mediamente fine, il colore è un ambrato tendente al marrone e si presenta limpida. Al naso risultano sentori di caffè, liquirizia nocciola e cioccolato dovuti all’utilizzo dei malti chocolate e crystal. In bocca l’amaro dovuto sia ai malti scuri che ai luppoli è in equilibrio con i sentori più morbidi, il che le dona una buona bevibilità. La frizzantezza è giusta, mentre il corpo è abbastanza importante sebbene la parte residua di zuccheri risulti moderata. Volendo ipotizzare degli abbinamenti è una birra adatta ad accompagnare grigliate di carni e verdure ma anche dolci a base di cioccolato fondente o con la frutta secca.

I commenti degli utenti