Sparkle Day 2018, l’appuntamento romano sulle bollicine italiane

25 novembre 2017

Le migliori bollicine d’Italia tornano in degustazione a Roma. Il 2 dicembre, infatti, Sparkle compie dieci anni e festeggia, come al solito, in pompa magna, in occasione della presentazione della nuova guida 2018. L’evento, ormai di rito, vedrà in mostra le bottiglie di oltre settanta aziende provenienti da tutta Italia, per un totale di circa trecento etichette, che si potranno degustare nelle eleganti sale dell’Hotel Westin Excelsior.

sparkle_conduttori

Come di consueto, la manifestazione si aprirà con la presentazione della guida, con il curatore Francesco d’Agostino – direttore responsabile di Cucina&Vini, la storica rivista che edita da sempre la guida Sparkle – sarà pungolato dalla coppia di Radio Capital formata Mary Cacciola e Andrea Lucatello, la celebre Non c’è duo senza tre. Poi, la presentazione culminerà nella premiazione delle settanta 5 sfere dell’edizione 2018.

sparkle_bottiglia_2

Quando facemmo la prima selezione nel 2002 e la proponemmo a fine novembre di quell’anno – racconta Francesco D’Agostino, direttore di Cucina & Vini – il nostro impegno produsse la premiazione di dieci vini con le 5 sfere. Sette volte di più può sembrare molto in sedici anni, ma in verità la reale rivoluzione della spumantistica italiana non è quella di aver prodotto bollicine per tutte le tasche da vendere ovunque nel mondo, senza grandi differenze, quanto piuttosto quella di essere cresciuta moltissimo in qualità, avendo anche diffuso il know-how in tutto il Paese, con distretti spumantistici che ormai rappresentano un modello per il mondo intero, in termini di qualità, organizzazione, retribuzione, protezione del paesaggio, sostenibilità. Le 5 sfere del 2018 contengono tutto questo, un messaggio importante dalla famiglia di vini che più delle altre negli ultimi venti anni ha fatto progressi”.

sparkle_bottiglia

Ad affiancare la degustazione delle bollicine ci saranno alcune postazioni food, tra cui una dedicata al pesce di Meglio fresco, una alla pasta di Meraviglie in Pasta e una con salumi e formaggi di Optymum.

I commenti degli utenti