Napoli: pizza patrimonio UNESCO e il 14 dicembre sarà gratis!

7 dicembre 2017

Sappiamo fare anche altro, ma sulla pizza diamo il meglio da sempre. E dal 6 dicembre non è più solo un atto autocelebrativo: l’Arte del pizzaiolo (pizzaiuolo, dicono) napoletano è diventata Patrimonio Immateriale dell’Umanità. Lo ha stabilito la Commissione UNESCO riunita a Jeju, Corea del Sud, esprimendosi con parere unanime sulla proposta italiana. Si conclude così il lungo percorso intrapreso dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali con il sostegno delle associazioni di pizzaioli, Napoli Pizza Village, e la Regione Campania.

Quando Alfonso Pecoraro Scanio, proprio tra i tavoli del Napoli Pizza Village, annunciò l’avvio della petizione, abbiamo deciso di sostenere questa avventura, non immaginando che il percorso sarebbe stato così ricco di soddisfazioni – affermano Claudio Sebillo ed Alessandro Marinacci, ideatori ed organizzatori di Napoli Pizza VillageSiamo così orgogliosi di questa vittoria che speriamo di festeggiare con tutta Napoli lo storico risultato con un evento gratuito aperto a tutti dove protagonisti saranno ancora una volta i pizzaiuoli per i quali abbiamo ottenuto questo importante riconoscimento internazionale”.

pizzaunesco4

Spazio dunque ai festeggiamenti: il 14 dicembre pizza gratis per tutti. L’evento Napoli Pizza Village & Friends per l’Unesco – Special Edition, ideata e promossa da Napoli Pizza Village, con il Patrocinio del Comune di Napoli e della Fondazione Univerde, vuole essere un modo per ringraziare e celebrare tutti coloro che hanno contribuito a questo storico traguardo. Non prendete impegni dunque. Il 14 dicembre (dalle 11 alle 15) si festeggia a Piazza del Gesù, Napoli.

I commenti degli utenti