Il kebab diventa fuorilegge?

10 dicembre 2017

Amato da tutti perché economico, succulento e molto soddisfacente al palato grazie a salse e insalata, il kebab potrebbe presto diventare fuorilegge, almeno in Europa. Lo ha stabilito la Commissione Salute del Parlamento europeo, rispondendo a una proposta della Commissione Europea, che voleva consentire l’utilizzo di acido fosforico, fosfati e polifosfati nella carne utilizzata per il doner kebab congelato. Tra due settimane, l’emiciclo di Strasburgo voterà la proposta: se il voto sarà contrario, la richiesta tornerà alla Commissione, aprendo una fase di incertezza per questo prodotto.

Kebab

L’utilizzo di fosfati come additivi nella preparazione della carne – che la rendono saporita e succosa più a lungo – è già vietato in Europa. Tuttavia, la disciplina attuale prevede alcune eccezioni, per esempio per alcuni tipi di salsicce. La preoccupazione nascerebbe da uno studio, non del tutto provato, che legherebbe l’impiego di questi additivi nel cibo a un aumento del rischio di malattie cardiache. E il problema con i kebab che girano sugli spiedi di tutto il mondo è che, al momento, sono circondati da un vuoto normativo.

kebab

Questa notizia ha creato particolare subbuglio in Germania, primo Paese europeo per consumo di doner kebab: versione con pita del kebab normale – arrostito, speziato e servito con riso – il doner è nato dalle mani di Mahmut Aygun, turco e morto ottantasettenne a Berlino nel 2009. in germania si servono circa 3 milioni di porzioni di kebab al giorno Qui, oggi, è il cibo di strada più popolare, con quasi l’80% del consumo di tutto il vecchio continente e quasi 16mila ristoranti (dice la Frankfurter Rundschau) che ne servono circa 3 milioni al giorno. Se il Parlamento europeo dovesse quindi introdurre questo divieto, nel Paese si aprono scenari di notevoli ripercussioni. Secondo Renate Sommere, europarlamentare della Cdu, il partito conservatore di Angela Merkel, “significherebbe la fine della produzione di doner e porterebbe alla perdita di migliaia di posti di lavoro“, mentre per Kenan Koyuncu, dell’associazione tedesca di produttori del doner kebab, si “firmerebbe la condanna a morte dell’intera industria del doner kebab nell’Unione Europea“.

I commenti degli utenti