Fanno bene! 10 ricette alternative ai broccoli lessi

12 gennaio 2018

I broccoli non sono tra gli alimenti preferiti da grandi e piccini. Sarà perché impregnano le cucine delle nostre case di un odore fortissimo; sarà per il loro sapore vegetale e delicatamente amaro non da tutti gradito. Sarà perché di solito sono semplicemente bolliti e portati in tavola in modo da non lasciare molto spazio alla fantasia. Eppure fanno bene e ogni inverno cerchiamo di convincerci che mangiarne a bizzeffe sia la cosa più giusta. Se volete rendere questa impresa più appetitosa e stimolante scoprite con noi 10 ricette alternative ai broccoli lessati in cucina. Entrerete in contatto con un mondo nuovo e, chissà, magari inizierete ad amare questi verdi ortaggi.

  1. hummus di broccoliHummus di broccoli: l’hummus è un’antica ricetta a base di ceci, aglio, limone e sesamo, originaria del Medio Oriente. Si presenta come una crema, da assaggiare così, insieme ad altri antipasti, da spalmare sul pane oppure da sfruttare come accompagnamento di carne, pesce e verdure. Una proposta molto versatile che si presta bene a tante interpretazioni. Per esempio perché non provare l’hummus di broccoli? Pulite e lessate le cimette per 15 minuti. Frullate insieme a uno spicchio d’aglio, un cucchiaio di tahina, succo di limone, olio extravergine d’oliva, sale e pepe. Per smorzare il sapore del broccolo potete aggiungere dei ceci lessati.
  2. broccoli filantiBroccoli filanti: il sapore dei broccoli si abbina a diversi tipi di formaggi, ingredienti che daranno quel tocco in più alle vostre verdure. Lavate quindi i broccoli e scottateli in acqua bollente per circa 10 minuti. Scolateli e disponeteli in una teglia. A questo punto aggiungete i tocchetti di formaggio. Per rendere il tutto più gustoso vi consigliamo di usare un prodotto che fili, che avvolga, sciogliendosi, queste cimette verdi brillanti. Ottima la mozzarella, ma anche la provola o la scamorza. Regolate di sale e di pepe, aggiungete un filo d’olio e infine cuocete in forno per 15 minuti a media temperatura.
  3. broccoli affogati1Broccoli affogati: nessuna cimetta è stata maltratta per preparare questa ricetta! Scherzi a parte, i broccoli affogati sono una preparazione tipica della cucina siciliana. Si preparano in un tegame, cuocendoli lentamente con aglio, cipollotti, vino rosso e formaggio. In Calabria li chiamano vroccula affucati e in questa regione l’ortaggio è affogato cuocendolo lentamente nella propria acqua e profumandolo con aglio e peperoncino. Per chi proprio i broccoli non li può vedere possiamo dare un altro consiglio: affogateli con la salsa barbecue o, ancora meglio, con un abbondante strato di besciamella.
  4. broccoli al microondeBroccoli al microonde, facili e veloci: avete mai pensato di cuocerli al microonde evitando così lunghe e puzzolenti bolliture? È semplicissimo. Lavate le cimette e posizionatele in una ciotola. Versate un cucchiaio di acqua e chiudete il tutto con una pellicola adatta al microonde. Esistono anche dei cestelli con appositi coperchi per la cottura con questo elettrodomestico. A questo punto azionate l’apparecchio alla massima potenza. Il tempo di cottura varia a seconda del peso dei broccoli e della potenza del vostro microonde ma diciamo che in 10-15 minuti il vostro piatto è pronto. A voi la scelta di come portare il tutto in tavola. Potete condire semplicemente con olio e sale, saltare il tutto in padella con uno spicchio d’aglio oppure aggiungere qualche pezzo di formaggio per non farvi mancare proprio nulla.
  5. broccoli in insalataBroccoli croccanti: il vostro problema con i broccoli è legato alla consistenza? Vi piace sentire un delicato crocchiare sotto i denti? Assaporate i broccoli crudi in insalata. Potete semplicemente condirli con una citronette oppure aggiungere altri ingredienti per rendere il vostro piatto ancora più colorato e appetitoso. Per esempio delle carote tagliate a julienne, della croccante cipolla di Tropea, degli spicchi di arancia, della rucola o ancora dei gherigli di noce. Se siete alla ricerca di un condimento originale provate ad aggiungere un cucchiaio di maionese alla vostra insalata oppure della senape.
  6. broccoli frittiBroccoli fritti: sì, forse non è la ricetta migliore se volete aumentare il consumo di broccoli per sfruttare tutte le proprietà di questo ortaggio, però ogni tanto vale la pena cedere alla tentazione. Come si preparano? La soluzione migliore è scottarli in acqua bollente, scolarli bene e passare ogni cimetta in pastella. Altrimenti potete infarinare ogni pezzetto, immergerlo in una ciotola dove prima avete sbattuto le uova e infine passarlo nel pangrattato.
  7. vellutata di broccoliVellutata di broccoli: i broccoli sono un ingrediente tipico dell’inverno, di quel momento dell’anno in cui le giornate sono più corte, spesso grigie e fredde. Insomma, una tristezza! Il suo colore vivace, che ricorda la primavera e i germogli, può però far rinascere in noi la speranza. Soprattutto se associato a uno dei piatti considerato a buon diritto un ottimo comfort food: la vellutata. Una crema calda, delicata che riscalda l’anima e il corpo. Per rendere la vostra ricetta più appagante vi consigliamo di preparare un soffritto. Unite poi le cimette e qualche tocchetto di patata. Coprite quasi del tutto le verdure con brodo vegetale e lasciate cuocere per una ventina di minuti. Frullate e servite con un filo di olio extravergine d’oliva. Se non avete voglia della solita minestra unite alla fine dei cubetti di pancetta precedentemente saltati in padella.
  8. Pasta_broccoli_e_salsiccia_finalePasta broccoli e salsiccia: a proposito di pancetta, e se ci piacciono i sapori forti o abbiamo voglia di qualcosa di più sostanzioso, come cuciniamo questi broccoli? Un classico è preparare le cimette saltate in padella con filetti di acciughe e un pizzico di peperoncino. Un ottimo contorno ma pure un delizioso condimento per la pasta. Chi vuole può aggiungere i capperi oppure scegliere un’altra golosa strada: la salsiccia. La pasta broccoli e salsiccia è una goduria per il palato, provate per credere.
  9. broccoli in padellaBroccoli al salto: avete cotto dei broccoli ma non siete riusciti a finirli tutti? Niente paura, è l’occasione buona per ripassarli in padella. La soluzione più semplice è amata è quella di aggiungere uno spicchio d’aglio, un pizzico di peperoncino e magari qualche acciuga. Se siete vegetariani potete sostituire il pesce con capperi e olive nere oppure con una dadolata di pomodorini. Altrimenti rendete tutto filante con qualche tocchetto di mozzarella o di gorgonzola. Qualsiasi sia la vostra decisione finale, ricordate che potete servire questa nuova ricetta come contorno ma anche come intrigante sugo per un piatto di pasta.
  10. x broccoli gratinatiBroccoli gratinati: avete mai provato i broccoli gratinati, ricoperti da quella croccante crosticina che rende speciali tanti piatti diversi? Se la risposta è no dovete subito rimediare, anche perché la ricetta è semplicissima. Vi basterà sbollentare le cimette pulite per una decina di minuti. Posizionatele in una pirofila, condite con olio e sale e cospargete la superficie con un mix di pangrattato, parmigiano e prezzemolo tritato. Cuocete in forno con la funzione grill fino a che la superficie non sarà di un bel colore dorato.

I commenti degli utenti