Roma: 40 barman per i 20 anni di Zero

24 gennaio 2018

40 barman e 30 dj: cosa c’è di meglio per festeggiare? Il magazine Zero compie 20 anni e vuole celebrarli alla grande. Il 27 gennaio 2018 è il turno di Roma, al Quirinetta (via Marco Minghetti, 40), con una maratona di 12 ore insieme ai protagonisti del bere bene e del clubbing cittadino. Al Quirinetta Zero racconta 20 anni di divertimento nella Capitale con 30 dj della scena romana e con 40 bartender, rigorosamente capitolini, che si alterneranno dietro il bancone dell’area mixology. Tanti e molto interessanti i dj, tutti elementi significativi e importanti della scena notturna e del divertimento romano: tra i tanti Andrea Esu (L-Ektrica/Spring Attitude), Miz Kiara (Female Cut), Zerø (Rebel Rebel), Emiliano Cataldo (Radio™). Quello che però a noi di Agrodolce (ovviamente) interessa di più è il discorso mixologia: cosa faranno i 40 bartender?

zero-free-press

Ogni barman porterà un cocktail che servirà per un’ora, senza tregua, una rivisitazione di un classico oppure una sua creazione. I nomi sono tanti e tutti importanti nel panorama romano, e anche nazionale, solo per fare qualche esempio: Domenico Maura, ogni bartender porterà un cocktail, una rivisitazione di un classico o una sua creazione barman di grande esperienza direttamente dal Grand Hotel di via Veneto con Il Portoghese (Bitter, Porto Ruby, gocce di orange bitter, scorzetta di arancia); Antonio Parlapiano del Jerry Thomas di Roma con il suo Improved Aviation (Barmaster Gin, spremuta di limone, liquore alla violetta, sciroppo di lavanda, bitter alla rosa); Daniele Gentili, collaboratore dello chef stellato Marco Martini, con il Fammelo Nero (Bourbon, carbone vegetale, sciroppo d’acero, spremuta di limone, bitter al pompelmo); Eleonora De Santis con il 1973 (Barmaster Gin, dry vermouth, bitter, salamoia di olive verdi); Valentina Bertello di Spirito con Evita (Altos Tequila, Ardbeg Ten whisky, Bitter, Rabarbaro, spuma di hierba mate, polvere di cioccolato); Emanuele Broccatelli (in foto) di DRINK-it con il suo misterioso Negroni Ossidato. Tra gli emergenti sarà presente Francesco Pirineo della Compagnia dei Caraibi, che porterà Fammelo Rosso (Bourbon, rapa rossa acidificata, bitter alla vaniglia, spremuta di limone, zucchero). Una delle creazioni che ci ha incuriositi di più, però, è quella di Gabriele Rizzi: Un Martini a Fregene, confezionato nientemeno che con Gin Mare, acqua delle profondità del mare di Fregene, limone di Roma (Nord): siamo davvero impazienti di assaggiarla.

collegio_emanuelebroccatelli_ph-liviamucchi

Insomma tra dancefloor e bancone di altissima qualità, saranno celebrate insieme a Zero tutte le eccellenze artistiche e culturali della Città Eterna, dalla scena più sotterranea ai grandi appuntamenti delle istituzioni culturali, la club-culture, la digital art e anche il bere miscelato. Farci un salto è fortemente consigliato.

  • IMMAGINE
  • Livia Mucchi

I commenti degli utenti