Siete pronti per Identità Golose 2018 a Milano?

2 febbraio 2018

Non ci sono solo i piatti, ma anche le relazioni umane, l’uomo, la donna, lo o la chef e tutti quelli che li circondano nel lavoro, dalla cucina alla sala, al rapporto coi clienti, agli artigiani, ai fornitori. C’è questo filo conduttore, il fattore umano, nella quattordicesima edizione di Identità Golose, che sarà a Milano dal 3 al 5 marzo prossimo.

Sabato 3 marzo

identita-golose-2018

Si comincia sabato 3 in sala Auditorium al centro congressi di via Gattamelata. La mattina è dedicata alla Calabria, regione ospite: ci saranno Caterina Ceraudo de Il Dattilo, Luca Abbruzzino dal suo ristorante di Catanzaro, Anthony Genovese de Il Pagliaccio, Roma, Francesco Mazzei di Sartoria, Londra. Il pomeriggio tocca a Dossier Dessert, uno speciale approfondimento in collaborazione con l’ École du Grand Chocolat Valrhona, che propone al pubblico i pasticcieri da laboratorio e da ristorazione più interessanti del momento: Paco Torreblanca, della Pasticceria Torreblanca di Alicante, Luca Sacchi di Cracco, Andrea e Giacomo Besuschio, Gianluca Fusto. Premiazione quindi del finalista italiano del concorso C3.

moreno-cedroni-host

In sala blu 1 spazio alla terza edizione di Identità di formaggio la mattina, con Cristina Bowerman, Andrea Aprea e Franco Pepe. Quarta edizione, il pomeriggio, per Identità di gelato, con Stefano Guizzetti di Ciacco Gelato, Giovanna Musumeci di Santo Musumeci, Gianfrancesco Cutelli della Gelateria Dè Coltelli di Pisa, Osvaldo Palermo di Fiordipanna, Paolo Brunelli della gelateria Brunelli di Senigallia, Dario Rossi di Greed, Moreno Cedroni de La Madonnina del Pescatore a Senigallia. a identità di gelato parteciperà anche moreno cedroni In sala blu 2 ci saranno le novità di Identità naturali: Daniela Cicioni, cuoca vegana, Corrado Assenza del Caffé Sicilia, Chris Fischer di Beetlebung Farm a Boston, Francesco e Vincenzo Montaruli, Floriano Pellegrino e Isabella Potì, Maria Solivellas, Viviana Varese, Alessandro Gilmozzi, Virgilio Martinez e Simone Salvini. La sala gialla sarà occupata dalle Identità di champagne, con tre speciali momenti dedicati all’abbinamento delle bollicine con le creazioni grandi donne della cucina italiana, Viviana Varese, Antonia Klugmann, Aurora Mazzucchelli.

Domenica 4 marzo

Identità Golose 2016

Domenica il palco della sala Auditorium celebrerà il fattore umano con il pensiero di grandi chef italiani e internazionali. Tra i relatori, anche Massimiliano Alajmo, Niko Romito, Enrico Bartolini, Ana Roš, Antonia Klugmann, Davide Oldani, Oriol Castro con Mateu Casañas e Eduard Xatruch, Moreno Cedroni e Paolo Brunelli. In sala blu 1 il tradizionale appuntamento con Identità di pasta, che vedrà protagonisti cuochi italiani e stranieri, come Carlo Cracco, Cristoforo Trapani, Sarah Grueneberg, Cristiano Tomei, Massimo Bottura, Salvatore Bianco.

identità golose

In sala blu 2 una nuova edizione di Identità di sala, che punterà i riflettori sull’importanza del servizio e del suo rapporto con la cucina attraverso la testimonianza di più voci, dalle grandi famiglie della cucina italiana alle realtà ristorative dai grandi numeri, dal mondo dell’hotellerie alle scuole di formazione. Tra i nomi, Marco Amato e Francesco Apreda, Andrea Migliaccio ed Ermanno Zanini, Antonio Guida e Luca Finardi e ancora Antonio Santini, Enrico, Roberto, Rossella e Francesco Cerea, Mario e Alfonso Iaccarino, poi Michele Marcucci, Francesco e Salvatore Salvo, Dominga Cotarella e tanti altri. Proseguirà quindi Identità di champagne in sala gialle 2, con i focus tutti al femminile e la cucina di Cristina Bowerman, Rosanna Marziale e Caterina Ceraudo.

Lunedì 5 marzo

identita-golose

Lunedì 5 si torna sul tema del fattore umano con Massimo Bottura, Carlo Cracco, Yannick Alléno, Virgilio Martinez, Clare Smyth, Enrico Crippa, Riccardo Camanini. In sala blu 1 il debutto assoluto della rassegna incentrata sulla Pasticceria italiana contemporanea, una giornata intera dedicata a sapienza e ricette di laboratorio e di ristorazione. Ci saranno Corrado Assenza, Massimo Pica, Andrea Tortora, Lucca Cantarin, Simone Finazzi. La sala blu 2 focalizzerà l’attenzione sul mondo dei lievitati con un’altra giornata dedicata a Identità di pane e pizza: ci saranno Papoula Ribeiro, Matteo e Ivan Piffer, Simone Padoan, Lello Ravagnan, Giuseppe Oliva, Luigi Acciaio e Jessica Tomaini, Renato Bosco, Franco Pepe. Infine, in sala gialla 3, gli appuntamenti finali in rosa di Identità di champagne, con le ultime tre cuoche ospiti, Martina Caruso, Marianna Vitale, Gaia Giordano.

I commenti degli utenti