Food Delivery: i piatti e i ristoranti più amati dagli italiani

28 febbraio 2018

Non c’è più bisogno di uscire per cenare da gran signori. O almeno non troppo spesso. Il miracolo salvifico soprattutto in inverno e in caso di pigrizia acuta, si chiama  food delivery. Le piattaforme che mettono in contatto le voglie degli utenti con le cucine dei locali sono numerose e, ordine dopo ordine, ci hanno aiutato a costruire una mappa dei ristoranti e dei piatti più amati dagli italiani.

I ristoranti più amati a Roma

trapizzino

Secondo i dati raccolti da Glovo a Roma domina la top 5 T-Bone Station: perfetto per chi ama la carne, è la classica steakhouse americana da cui ordinare i piatti tipici in stile Usa senza muoversi dal divano. Al secondo posto c’è  Trapizzino, il concept store che ha fuso il concetto di tramezzino e pizza al portafoglio, creando una tasca triangolare ripiena con i sapori della tradizione culinaria italiana. Terza, Bakery House: un altro locale dal sapore americano che offre dalla colazione al tè pomeridiano, con dolci tipici e fast food.

pompi-tiramisu

Pompi, storica latteria romana diventata celebre per il suo tiramisù si piazza al quarto posto con il 100% di ordini evasi. El Maìz ha portato la cucina venezuelana nelle case dei romani guadagnandosi le migliori recensioni sulla piattaforma. Infine, fuori dalla top 5, conquista il titolo di locale con il minor tempo di preparazione Grissamì & Bagel, con i tipici panini tondi dolci e salati.

I ristoranti più amati a Milano

burgez_panino

Mentre Roma sembra in preda ad una frenesia del gusto tutta a stelle strisce, appare più vario lo scenario milanese. Burgez domina la top 5 con la sua offerta di hamburger: ottima materia prima, semplicità e velocità sono alla base del suo successo. Segue Pescaria, il fast food di pesce nato in Puglia e sbarcato a Milano. Al terzo posto, gli amanti della cucina giapponese hanno incoronato Poporoya come miglior locale per il food delivery di sushi. Il locale è stato il primo ristorante giapponese della città e ha da poco festeggiato i 40 anni di attività.

i-love-poke

Rimanendo sempre in Oriente c’è Lo’s, con il suo tasso del 100% di ordini evasi per gli amanti della cucina cinese take away. I love Pokè ha collezionato le migliori recensioni grazie al suo sushi hawaiiano, ossia cubetti di pesce fresco crudo, serviti con insalata o riso, condito con soya e frutta esotica. Infine, con il miglior tempo di preparazione sulla piazza milanese, troviamo  Tramè, spacciatori dell’autentico tramezzino veneziano sotto lo sguardo vigile della Madonnina.

I piatti più amati a Roma

piadina-giangusto

Deliveroo traccia le coordinate dei menu più richiesti nella Capitale. Su un parterre di 800 ristoranti c’è da dire che la cucina italiana domina le scelte dei romani, seguita da quella americana, giapponese, cinese e messicana. I 5 piatti best seller nel food delivery sono il Dragon Roll di Daruma Sushi, il Chicken Noodle Box di Box Food Truck, il Classic Burger di Tommi’s Burger Joint Roma, la Piadina allo speck Gourmet di Giangusto, il Pollo alla cacciatora di Trapizzino e la Buffalo Margherita sfornata dal Ristorantino della Pizza di Eataly.

I piatti più amati a Milano

glovo_delivery

Il parco ristoranti di Milano conta ben 950 esercizi e i più amati sono quelli che lavorano con la cucina italiana, seguita da quella americana, giapponese, cinese e indiana. Tra i piatti più ordinati in città c’è la Sushi bowl salmone di Macha Cafè, la Pizza Donna Margherita di Donna Titina, il Salmon Pokè di I love Pokè, The Legend Piadina di La Piadineria, la Pizza San Marzano di Lievità e il Black Angus Burger di Trita.

I numeri del food delivery

shutterstock_609058097

Secondo Deliveroo negli ultimi sei mesi i romani hanno usato di più il food delivery, facendo crescere gli ordini del 53% rispetto al +38% dei milanesi. Nel paniere d’acquisto degli utenti sono aumentati i piatti vegani: +22% a Roma, +20% a Milano. Infine, il momento più amato dai milanesi per richiedere il proprio pasto a domicilio è la domenica sera dopo le 21, mentre per i romani l’orario si posta un po’ più in là, alle 21.30, sempre nello stesso giorno.

I commenti degli utenti