Gelati insoliti: il sushi ice cream è italiano

2 maggio 2018

Per i patiti del cibo giapponese c’è una ghiotta novità, un dolce inganno per gli occhi e le papille gustative. Perché parliamo di inganno? Perché si tratta di piccole delizie che, nell’aspetto, imitano perfettamente gli uramaki, i nigiri, i gunkan, gli hosomaki, i California roll, insomma tutti i piatti iconici della cucina nipponica. Il pesce, il riso e le alghe, però, non c’entrano nulla.

Gelato artigianale e cioccolato

gelarto-gelatosushi-dessert-3

Gelarto è un’insegna fondata dal pasticciere di origini italiane Luca Grassi: è una gelateria situata a Manhattan, New York, considerata fra le migliori della Grande Mela e specializzata nella preparazione di delizie salutari e biologiche. gelato alla crema e alla frutta con dettagli fondamentali al cioccolato Qualche settimana fa ha lanciato il Sushi Ice Cream, un’originale versione proprio delle specialità giapponesi. Gli ingredienti? Gelato alla crema e alla frutta e una serie di dettagli fondamentali per un’imitazione perfetta. Le alghe sono sostituite da strati di cioccolato fondente, le uova di pesce da semi di papavero e piccolissime scaglie di cioccolato bianco; il gelato alla fragola fa le veci – diciamo così – del salmone e il tonno lascia il posto al gelato al lampone. Il riso e il formaggio spalmabile, invece, cedono il passo al gelato alla vaniglia oppure fior di latte. E il wasabi? Gelato alla menta. Alcune proposte fanno venire l’acquolina in bocca già dal nome: uramaki con umeboshi ripieni di mango e semi di sesamo tostato; uramaki al cocco e miele con croccante al cioccolato e nocciole;gunkan di cioccolato e wasabi con sfere di ace e rosa canina.

Orgoglio italiano

gelarto

Gli italiani credono che la ricerca dell’eccellenza alimentare sia una forma d’arte. Se è vero, allora Luca è tanto un artista quanto un maestro italiano”: queste le parole che accolgono chi visita il sito ufficiale di Gelarto, dalle quali emerge chiaramente l’orgoglio che Grassi nutre per le sue origini. Ergo, il Sushi Ice Cream è un’invenzione tricolore, non si discute. Poco importa che la gelateria in questione si trovi a New York. Il concetto è sottolineato anche su Instagram, che come spesso accade è diventato cassa di risonanza della golosa invenzione: l’hashtag #italianicecream è immancabile.

Il precedente

filippo-novelli

Il Sushi Ice Cream del buon Grassi è senza dubbio degno di lode, ma corre l’obbligo di sottolineare che non si tratta di una trovata del tutto inedita. E ancora una volta c’è di mezzo un talento italiano, il maestro torinese pluripremiato Filippo Novelli, che nel 2014 ha ideato e preparato il sushi gelato, conquistando notorietà a livello mondiale. Utilizza gelato artigianale made in Italy, naturalmente, ma anche riso, cardamomo, zenzero, sakè, the verde, tè matcha. Ricrea la fettina di tonno con gelèe di lamponi e l’alga nori con pasta da zucchero nera. Magari Luca Grassi ha trovato in lui un’ispirazione, chissà.

I commenti degli utenti