4 torte che puoi fare con le caramelle mou

15 maggio 2018

Le mou, più correttamente chiamate toffee in ragione della loro origine anglosassone, sono le caramelle per antonomasia, tanto da far gola a grandi e piccini senza distinzioni di sorta: rappresentano uno di quei retaggi adolescenziali che di certo non si dimenticano. Realizzare le caramelle Mou in casa è davvero veloce, anche se è d'obbligo prestare una certa attenzione all'elevata temperatura dello zucchero Croce e delizia per denti e palati con la loro estrema dolcezza e quella consistenza simil-vinilica tenace e persistente, non si può di certo dire che le caramelle mou non siano generose nell’elargire ingenti quantità di zucchero e aromi. Il nome di battesimo di queste caramelle infatti deriva dalla storpiatura taffy, un’altra leccornia molto attraente e invitante agli occhi dei più piccoli dalle strane sembianze a metà tra una caramella e un chewingum. È così che piano piano questi concentrati di dolcezza – nelle loro numerose varianti a base di mele, mandorle e miele – hanno cominciato a diffondersi dai paesi anglofoni e americani anche in Italia, prendendo piede tra i possibili esperimenti culinari da provare in casa. Realizzarle è davvero veloce, anche se è d’obbligo prestare una certa attenzione all’elevata temperatura dello zucchero. Una volta che questo si sarà completamente sciolto nell’acqua e avrà raggiunto una temperatura tra i 150°C e 170°C inizierà a caramellare, raggiungendo così una consistenza più cremosa alla quale si potrà aggiungere la panna montata, il burro o il latte condensato.

caramelle mou

Sia che siate diventati dei produttori seriali di caramelle mou fai da te, sia che ne acquistiate a volontà per deliziarvi quando più ne avete volta, sappiate che queste caramelle si prestano benissimo a essere utilizzate come ingredienti per la preparazione di golosi dolci. Sciolte nel ripieno, a pezzetti, in granella o come glassa, le Mou renderanno la vostra torta ancora più ricca e particolare. Prendete spunto allora da queste 4 torte realizzate con le caramelle mou e scegliete la vostra preferita.

  1. ciambelloneCiambellone alla panna e caramelle mou. In un pentolino fate sciogliere 6 caramelle mou con 3 cucchiai di latte. A parte, montate 3 uova con 200 g di zucchero fino a ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungete a filo 200 ml di panna fresca liquida, il composto di caramelle sciolte e mescolate in modo da amalgamare tutti gli ingredienti. Unite 250 g di farina setacciata insieme a una bustina di lievito e impastate con l’aiuto di una frusta con movimenti delicati. Imburrate ed infarinate uno stampo da ciambellone e infornate in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti.
  2. torta di mele e mouTorta di mele con ganache al mou. In una ciotolina mescolate 50 ml di latte con 50 g di burro fuso e tenete da parte. Intanto sbattete 80 g di zucchero con 2 uova in modo da creare un composto chiaro e spumoso. Unite i liquidi allo zucchero con le uova e da ultimo gli ingredienti secchi: 120 g di farina setacciata, una bustina di lievito e un pizzico di sale. Aggiungete all’impasto anche 2 mele sbucciate e tagliate a cubetti. Versate il tutto in uno stampo da forno, precedentemente infarinato e unto e infornate in forno già caldo a 180°C per circa 20-25 minuti. Nel frattempo preparate la ganache al mou, facendo sciogliere a fuoco dolce 120 g di caramelle mou con 150 ml. di panna liquida. Lasciate intiepidire per qualche minuto e versatela sulla superficie della torta livellando con una spatola.
  3. Torta ripiena di crema al caffè e granella al mou. Sciogliete 2 cucchiaini di caffè in polvere in un goccio di acqua bollente e lasciate raffreddare. Separate i tuorli di 6 uova dagli albumi, montate i primi con 120 g di zucchero e, una volta che il composto sarà denso e spumoso, aggiungete il caffè. A parte montate gli albumi con un pizzico di sale e 200 g di zucchero in modo da ottenere una meringa liscia e lucida. Setacciate 140 g di farina con una bustina di lievito e versate il tutto nell’impasto a base di tuorli. Da ultimo unite anche la meringa incorporandola delicatamente con movimenti dal basso verso l’altro. Rivestite con carta forno uno stampo da torta a cerniera e infornate a 180°C per circa 40 minuti. Intanto, versate 120 ml di caffè non zuccherato in un pentolino e fate sciogliere 12 g di gelatina in fogli, precedentemente lasciata in acqua fredda e strizzata. Montate 4 tuorli con 100 g di zucchero, unite 200 ml di panna liquida, unite il caffè con la gelatina e fate cuocere a bagnomaria per circa 10 minuti fino a che la crema non inizia a rapprendersi. Sfornate la torta, tagliatela a metà per il senso della lunghezza, farcitela con la crema al caffè lasciandone una piccola quantità per coprire anche la superficie. Completate decorando con una granella al mou, ottenuta sbriciolando le caramelle.
  4. torta-al-cioccolato-con-salsa-al-mouTorta al cioccolato con salsa al mou. In un pentolino fate sciogliere 160 g di caramelle mou in 150 ml di latte: unite anche 100 g di burro e 50 g di cioccolato fondente, mescolando di tanto in tanto fino a che tutti gli ingredienti si sciolgano. In una ciotola a parte montate 3 uova con 150 g di zucchero e aggiungete 150 g di farina setacciata con una bustina di lievito. Versate anche il composto a base di caramelle e cioccolato e mescolate per bene così da ottenere un impasto semiliquido e liscio. Imburrate uno stampo da torta, versate il composto e infornate a 180°C per circa 40 minuti.

I commenti degli utenti