A Roma per Osteria! Social Food: i laboratori per grandi e piccoli

6 giugno 2018

Non solo cibo, vino e festa, ma anche incontri e conferenze con i docenti dei Master of Food per approfondire e discutere temi come sostenibilità, biodiversità, tutela del paesaggio e lotta al cambiamento climatico. C’è anche questo all’interno di Osteria! Social Food, il 9 e il 10 giugno al parco dell’Appia Antica a Roma. Per gli adulti tanti i laboratori del gusto previsti.

Laboratori del gusto

slow-food-roma

Si parte sabato alle 12 con Odori e sapori della cucina romanesca, un incontro con Sandra Ianni, docente Master of Food di Slow Food. Domenica, sempre alle 12, è invece la volta di Alla scoperta delle erbe spontanee, con l’esperto Iseno Tamburiani: passeggiando per hortus urbis, il progetto sperimentale sullo spazio pubblico e la biodiversità gestito dall’associazione Zappata Romana, si potrà imparare a riconoscere le diverse erbe e proprietà. Nell’ambito dei confronti, invece, sabato alle 17.30 ci sarà la presentazione della campagna territori equosolidali, a cura dell’associazione Botteghe del Mondo. Alle 18, invece, AgroAmaro, un incontro dedicato all’agro romano e al consumo del suolo tenuto da Michele Munafò, responsabile Ispra dell’Area uso del suolo, monitoraggio del territorio, desertificazione.

slow-food-roma-2

Domenica alle 18 è invece tempo di Plastic No-More, a cura di Silvestro Greco – biologo marino all’Istituto Talassografico e docente all’Università di scienze gastronomiche di Pollenzo – e Luca Taglieri, docente all’Università dell’Aquila, esperto di gestione dei rifiuti e bonifiche. Alle 19, invece, la Riunione Piccola Distribuzione Organizzata, a cura della Rete economia solidale Roma.

Laboratori per i piccoli

bambina dipinta

Anche per i più piccoli ci saranno occasioni di divertimento. Per entrambi i giorni, dall’apertura alle dieci, Osteria offrirà, con un piccolo contributo, una serie di attività dedicata ai bambini, come Voler bene alla terra, laboratori di ortocoltura con i formatori e il vivaio Graziella, per i più piccoli tante attività, dal disegno con colori vegetarli ai laboratori di cucina visite al mercato alla scoperta di prodotti e produttori per capire cos’è la qualità e la biodiversità, disegno libero con colori vegetali e timbri ricavati dagli scarti di frutta e verdura, slime ecologici con aromi naturali, laboratori di analisi sensoriale, letture, giochi con il legno con la tavoletta magica Kapla. Sabato dalle 12 laboratorio trucca bimbi a cura di Valentina Bertin; dalle 17 alle 18.30 la merenda fatta in casa da Nicoletta Laurano e Giovanna Lombardi. Domenica, dalle 11 alle 18, il laboratorio di ecopongo con spezie e verdure e cucito creativo di bambole di pezza con progetto Graf. Dalle 11 alle 18.30, i più piccoli potranno costruire il proprio orto da asporto in scatola di polpa di cellulosa, o giocare nei laboratori con animali, o, ancora, costruire una piccola mangiatoia per uccellini e preparare caramelle di semi per gli insetti con l’associazione G.Eco. Mentre, alle 12, potranno imparare a fare tagliatelle colorate con la scuola di cucina Tu Chef.

I commenti degli utenti