5 idee gustose e veloci per cucinare le taccole

7 luglio 2018

Conosciute anche con il nome di pisello mangiatutto, le taccole si caratterizzano per il fatto di essere interamente commestibili, dai semi fino al baccello stesso. Ma non è solo questa la peculiarità che le distingue dai legumi strettamente intesi (come lenticchie, ceci, piselli, lupini, fave): le taccole, infatti, pur rappresentando una particolare varietà di piselli, le taccole si caratterizzano per il fatto di essere interamente edibili, dai semi fino al baccello sono considerate una via di mezzo tra un legume e un ortaggio. Ed è proprio a questa loro natura ibrida che si devono i numerosissimi appellativi con cui sono comunemente indicate: se sentirete parlare di bagiane, taccoline o piattoni sappiate che il riferimento alle taccole è pressoché automatico, anche se è bene precisare che i piattoni – pur essendo dei legumi – appartengono in realtà alla famiglia dei fagiolini e non a quella dei piselli. Di questi ultimi le taccole condividono non solo il sapore dolce e delicato, ma anche l’estrema versatilità in cucina. Dopo averle pulite eliminando le estremità e privandole del filamento fibroso, le taccole sono pronte per essere cucinate in un’infinità di modi diversi: al vapore, al forno, in padella, ripassate o grigliate. Per non parlare poi della vasta scelta di ingredienti e condimenti da abbinare: pomodoro sia passato che a pezzi, vinaigrette agrumate, e ancora, salse agrodolci a base di soia. Per sfruttare al meglio la bontà di questo legume/ortaggio primaverile anche durante la stagione estiva, la soluzione è quella di spe-rimentare modi alternativi e creativi così da realizzare ricette fresche e leggere. Ecco allora 5 idee gustose e veloci per cucinare le taccole in modo originale e sfizioso.

  1. 36573905_10155668500872849_2737605080659263488_oTaccole con lamponi e aceto balsamico. Lessate le taccole in acqua bollente fino a che non inizieranno ad ammorbidirsi. Lasciatele raffreddare e tagliatele a tocchetti. A parte, in una ciotola unite 2 cipollotti tagliati a rondelle sottili, 100 g di lamponi e le taccole. Mescolate e condite con sale, pepe e aceto balsamico. Da ultimo, completate con un giro di olio extravergine di oliva e servite subito.
  2. taccole-in-padella-con-pomodoriniTaccole in padella con pomodorini. Lessate le taccole in acqua bollente salata per circa 5 minuti, scolatele e lasciatele raffreddare. Intanto, in una padella preparate un soffritto a base di olio extravergine di oliva e una cipolla tritata finemente: non appena questa inizierà a dorarsi, aggiungete i pomodorini tagliati a pezzetti e fate cuocere per circa 10 minuti. Spegnete il fuoco, aggiungete le taccole e regolate di sale e di pepe. Servite, completando con qualche fogliolina di basilico e granella di mandorle.
  3. taccole-carote-fetaInsalata di taccole, carote e feta. Tagliate le carote a fettine sottili nel senso della lunghezza e scottatele in acqua bollente insieme alle taccole per circa 8 minuti. Scolate il tutto e lasciate raffreddare. Nel frattempo, tagliate la feta a dadini e mescolatela insieme alle taccole e alle carote. A parte tagliate i pomodorini a tocchetti e frullateli con qualche foglia di basilico e l’olio extravergine di oliva in modo da ottenere un composto cremoso. Regolate di sale e di pepe. Condite l’insalata di taccole con salsa di pomodoro e servite.
  4. Pasta con taccole, zucchine e ricotta. Sbollentate le taccole, scolatele, lasciatele raffreddare e tagliatele a tocchetti. In una padella fate soffriggere la cipolla insieme all’olio extravergine di oliva e aggiungete le zucchine tagliate a rondelle. Cuocete per circa 20 minuti fino a che le verdure non inizieranno ad ammorbidirsi. Salate e unite qualche foglia di menta. Cuocete la pasta, scolatela leggermente al dente e mantecatela per pochi minuti nel sugo a base di zucchine aggiungendo ricotta fresca. Insaporite con pepe e servite.
  5. maxresdefaultTaccole gratinate. Lessate le taccole in acqua salata per circa 5 minuti, scolatele e lasciatele raffreddare. Ungete una pirofila da forno, disponete le taccole, cospargetele di parmigiano grattugiato, sale, pepe e pangrattato. Proseguite a strati fino a completo esaurimento degli ingredienti terminando con un giro d’olio. Infornate a 180°C in forno preriscaldato per circa 20 minuti fino a che la superficie non risulterà bella dorata e croccante.

I commenti degli utenti