L’anguria fa ingrassare? La verità sul dubbio di sempre

8 luglio 2018

Con l’arrivo dell’estate e dei primi caldi torna anche la voglia di gustare frutta estiva e una classica domanda salta subito alla mente: l’anguria fa ingrassare? Per rispondere al meglio a questo dubbio il miglior metodo è analizzare i valori nutrizionali dell’anguria. la quantità di grassi nell'anguria è molto bassa Nello specifico per 100 g commestibili del nostro frutto, 95,3 g sono di acqua, 3,7 g di carboidrati, 0,2 g di fibre, mentre la quantità di proteine e grassi è molto bassa, per un totale di appena 16 Kcal ogni 100 g. Possiamo quindi affermare che l’anguria è fresca, zuccherina e ipocalorica. Inoltre mangiando 100 g di anguria, si assumono 280 mg di potassio, 0,2 mg di ferro, 37 mg di vitamina A e 8 mg di vitamina C. Un bilancio niente male. Non basta, l’anguria è infatti un frutto dotato di diverse proprietà e caratteristiche degne di nota, analizziamole singolarmente:

  1. shutterstock_605395631Alto potere saziante. Ha un elevato potere saziante grazie alla grande quantità di acqua in essa contenuta e ciò gioca a favore di chi vuole perdere peso o sta seguendo una dieta ipocalorica. Infatti, anche assumendo solo pochi pezzi di anguria, aumenta subito il senso di sazietà.
  2. 264524514-granny-smith-coperta-da-picnic-cesto-da-picnic-anguriaFavorisce l’idratazione. Sempre per il suo contenuto di acqua, è un frutto da consigliare anche per ridurre il rischio di disidratazione, soprattutto per quanto riguarda anziani e sportivi, oppure più in generale in casi di sudorazione eccessiva a causa di un clima molto caldo. È difficile trovare frutti altrettanto dissetanti e rinfrescanti come l’anguria che, grazie all’altissima percentuale di acqua abbinata a un ricco mix di sali minerali, è un prezioso serbatoio di idratazione. A tutto ciò è associata anche una funzione depurativa, di stimolazione della diuresi e di eliminazione di scorie in eccesso.
  3. proprieta-anguriaContiene sostanze benefiche. Sappiamo che il colore della frutta e degli ortaggi è un indizio importante per variare l’assunzione di sostanze preziose in esse contenute; per l’anguria il colore è il rosso e come tutta l’ortofrutta di colore rosso, possiede un alto contenuto di 2 fitocomposti con azione antiossidante quali il licopene e le antocianine. Contiene anche la vitamina C in grande quantità, una vitamina che contribuisce alla normale formazione di collagene e alla normale funzione delle ossa, di cartilagini, gengive, pelle e denti. La vitamina C favorisce anche l’assorbimento del ferro presente negli altri alimenti.
  4. fette di anguriaOttimo spezza fame. Grazie al suo elevato potere saziante è uno spezza fame ideale, in grado di dare quasi istantaneamente un senso di sazietà elevato senza assumere troppe calorie. Inoltre mangiare una porzione di anguria, permette di saziare la voglia di dolce rimanendo in formaLa ricchezza di vitamine e sali minerali ne fa, infine, un buon rimedio naturale contro la stanchezza, l’affaticamento fisico e lo stressIl potassio, in particolare, è un utile alleato contro la ritenzione idrica. Può essere quindi gustato tra un pasto e l’altro al naturale o in preparazioni casalinghe come sorbetto o ghiacciolo. L’anguria può dunque essere vantaggiosa per il controllo o la perdita di peso, mangiata da sola o in aggiunta a insalate o frullati. Non dimentichiamo però che, come per ogni altro alimento, deve essere sempre consumata nelle dovute quantità.

I commenti degli utenti