Allarme listeria: ritiro lotti di prodotti in commercio

11 luglio 2018

A causa di una contaminazione da listeria monocytogenes, il ministero della Salute ha richiamato alcuni lotti di prodotti commercializzati nel nostro Paese. Il primo è un lotto di pecorino toscano Dop stagionato del marchio Pascoli Italiani. Il prodotto,venduto in confezioni da 350 grammi, appartiene al lotto TS 22180130, con data di scadenza 1 ottobre 2018, è commercializzato da Eurospine prodotto da Rocca Toscana Formaggi nello stabilimento di via Puccini 79, Arezzo (marchio di identificazione IT 0929 CE).

ritiro-prodotti-2

Un altro richiamo è stato quindi diramato per un lotto di Mettwurst – insaccato crudo spalmabile a marchio Metzgerei KIEM: il prodotto è venduto in porzioni da 250g, col numero di lotto 25.18 e la data di scadenza 20/08/18. È prodotto da Metzgerei KIEM GmbH nello stabilimento in Strada Statale 96, a Castelbello, Bolzano (marchio di identificazione IT 9-567L). Infine, un altro richiamo è stato diffuso da Coop e Sigma per un sugo alle vongole a marchio Le conserve della nonna: per questo prodotto è stato previsto il richiamo per presenza di tracce di proteine delle uova non segnalate nella lista degli ingredienti, precisando però che il prodotto è sicuro per i consumatori non allergici. Coop fa sapere anche che il ritiro riguarda solo i punti vendita Alleanza 3.0 e UniCoop Tirreno. Il sugo è venduto in confezioni da 190g, col numero di lotto LA 017, la data di scadenza 13/07/2020, ed è prodotto nello stabilimento a marchio di identificazione IT 589L CE.

I commenti degli utenti