A Telese Terme nasce Iannotti Lab, costola di Kresios

16 luglio 2018

Solo uno chef appassionato e studioso di ingegneria informatica come Giuseppe Iannotti, di Kresios a Telese Terme, con un guizzo di creatività, poteva progettare uno spazio dove far convivere tecnologia e design. Iannotti Lab diventerà la costola d’Adamo dello chef, dove riporre tutti gli strumenti tecnici da lui collezionati negli anni e che contribuiscono al successo della cucina sperimentale del Kresios. Prima sperimentare e poi condividere, questo è il mantra dello chef campano, per fare in modo che il cliente possa godere ogni singolo elemento che va a comporre il piatto.

chef-giuseppe-iannotti-2_credits-marco-varoli-1280x700-x65168

Un’emozione che nasce dallo studio continuo e consapevole di tecniche scientifiche del mondo della cucina, che riescano a coinvolgere tutti i sensi percettivi di ogni persona, una scelta che conduce i propri commensali a un percorso piacevole e sorprendente, un'emozione che nasce dallo studio continuo di tecniche scientifiche del mondo della cucina ma che soprattutto lascia la consapevolezza di aver vissuto una grande esperienza. Riuscire a impressionare è una scommessa che molti chef cercano di vincere, ma che spesso non porta a buoni risultati. Il lavoro di Giuseppe Iannotti si svolge in gran parte in giro per il mondo e non perché si sia montato la testa e quindi non abbia più bisogno di stare in cucina, al contrario. Viaggia per studiare, conoscere, sperimentare per poi tornare sempre alla sua Telese e mettere in pratica quanto ha imparato e visto durante le sue escursioni. Anche questa è una parte fondamentale per il successo del Kresios. “Credo che in Italia oggi ci sia poca crescita e di conseguenza poco sviluppo, ma ritengo che questo aspetto costituisca una necessità e di conseguenza un investimento necessario per una crescita personale e professionale”, ha spiegato lo chef. Da qui l’esigenza di creare un luogo di ricerca e sviluppo, un laboratorio sperimentale con all’interno il meglio che il mercato possa offrire.

iannotti-11-x65168

Perché Lab? Perché questo sarà uno spazio che aiuterà non solo Iannotti e la sua brigata a crescere, ma che permetterà a cuochi internazionali, colleghi, artisti e amici di aggregarsi e scoprire, collaborare, scambiare esperienze e dialogare. Iannotti Lab sarà ubicato nel seminterrato del Kresios Se Maometto non va alla montagna, la montagna andrà da Maometto. E così, grazie a Giuseppe Iannotti, tutto il mondo avrà la possibilità di conoscere a fondo Telese Terme e tutto il territorio che la circonda. Iannotti Lab sarà ubicato nel seminterrato del Kresios, con un occhio di riguardo a ogni singolo dettaglio, dall’utilizzo degli acciai, al particolare dei led nelle manopole, dall’uso di altezze diverse dai soliti standard per evitare i dolori di schiena, a un soffitto aspirante, decisamente innovativo, e l’induzione impostata ovunque.

I commenti degli utenti