A Milano nasce un ristorante di superfood

17 luglio 2018

Sulle nostre tavole del futuro ci saranno insetti, carne e pesci coltivati in laboratorio e superfood come l’alga spirulina. Secondo alcune previsioni questi ingredienti saranno comunissimi nelle dispense del 2030, un menu creato a partire dai superfood ma l’apertura di Plato a Milano (via Cesare Battisti, 2) dimostra che ci si è sbagliati di circa 10 anni. Plato è il nuovo ristorante milanese, molto trendy, molto chic e con un menu interamente basato sui superfood. Nelle intenzioni dei suoi creatori, “il nome è un chiaro rimando al mito della caverna di Platone, perché tutto parte dalla conoscenza di sé stessi, del proprio corpo e degli alimenti che ogni giorno ci aiutano ad affrontare la vita con energia e passione”.

plato-2

La nascita di Plato, che ha aperto i battenti lo scorso 9 luglio, è legata al lavoro di un team di creativi e professionisti di nutrizione, tra cui spicca la presenza di una studiosa di neuroscienze. Insieme hanno creato un menu a base di prodotti che rispettano l’organismo umano e gli donano benefici. Tra i frutti e verdure esotici proposti c’è la moringa, una pianta indiana che dà fiori, radici e semi ricchi di vitamina C, calcio, ferro e potassio. È utilizzata in forma di polvere ed è un potente integratore per il sistema immunitario. Inoltre ci sono anche farine, bacche, germogli e altri alimenti non proprio a km zero, insieme a prodotti come la mandorla siciliana.

plato-3

Plato offre anche golosi street food ad alto tasso benefico. Ci sono le tisane e i succhi da passeggio, per non restare mai senza la giusta idratazione; i coni di crudité, che ci aiutano a goderci uno snack sano e poco calorico. E poi ci sono i veli: si tratta di sottili sfoglie fatte con farine speciali che racchiudono ripieni dolci o salati a base di superfood (ovviamente) e ingredienti di stagione.

I commenti degli utenti