15 ricette che potete fare con il seitan

1 agosto 2018

Non bisogna essere per forza vegani o vegetariani per gustarsi un buon piatto a base di seitan. Questo alimento vegetale ottenuto dalla lavorazione di alcuni cereali è infatti apprezzato e amato da tutti in cucina. un alimento che si abbina perfettamente a cibi diversi, dalle verdure alla frutta, alle spezie Il suo sapore delicato, le sue proprietà (attenzione però se soffrite di diabete, celiachia o problemi gastrointestinali) e la sua grande versatilità lo rendono un ingrediente utile e sfizioso in tante ricette diverse. Dall’antipasto ai secondi, passando per i primi, sono molteplici le possibilità per cucinare il seitan in modo sempre nuovo e gustoso. All’apparenza assomiglia alla carne ma la consistenza è più morbida e dal gusto molto meno intenso. Per questo si abbina perfettamente a cibi diversi: verdure (zucchine, peperoni, piselli, carciofi, zucca, verza, broccoli, pomodori), frutta (limone, ananas), sughi e salse, spezie (curry, per esempio), legumi. Non solo. Si può cucinare in tantissimi modi diversi per cui è impossibile annoiarsi in cucina con questo ingrediente. Siete in cerca di ispirazione? Scopriamo allora 15 ricette che potete fare con il seitan.

  1. straccetti-di-seitan-al-profumo-di-limone-a1748-6Straccetti di seitan al limone: una ricetta freschissima e profumata, che mette subito il buonumore. Lasciate marinare il seitan tagliato a striscioline con succo e scorza di limone ed erbe aromatiche. Se volete aggiungere un pizzico di esotismo potete unire in marinatura un pezzetto di zenzero grattugiato. A questo punto non dovrete fare altro che saltarlo in padella fino a che non si forma una crosticina croccante in superficie. Servite i vostri straccetti di seitan al limone con delle zucchine trifolate oppure dei carciofi o ancora dei broccoli saltati.
  2. bistecca di seitanScaloppine di seitan: la variante carnivora con un cucchiaio abbondante di purè di patate è un piatto semplice, che ha spesso accompagnato la nostra infanzia. Se volete riproporlo oggi in chiave vegana, la soluzione è semplicissima. Abbiamo poi appena visto che il seitan si abbina perfettamente al limone quindi, perché non provare? Tagliate l’ingrediente vegetale a fettine e passatele nella farina. Cuocete le scaloppine in padella con olio, succo di limone e rosmarino fresco o salvia fino a renderle belle rosolate e croccanti. Alcuni, per dare un sapore ancora più intenso alla ricetta, consigliano di lasciare marinare la carne vegana in una citronette per un’ora prima della cottura.
  3. Seitan alla pizzaiola: che delizia fare la scarpetta con il sugo di pomodoro! Se per qualche motivo non volete mangiare carne, preparatevi un gustoso seitan alla pizzaiola. Fate soffriggere uno spicchio d’aglio, aggiunge la passata di pomodoro e lasciate insaporire per una decina di minuti. A questo punto aggiungete il seitan tagliato a fette. Se volete potete rendere più saporito il tutto con delle olive nere, dei capperi e un pizzico di peperoncino. Dopo 10 minuti il piatto e pronto. Servite con un abbondante manciata di origano.
  4. seitan tonnatoSeitan tonnato: è una delle ricette più amate dai vegani. Prepararla è semplice e sarà un ottimo antipasto che saprà accontentare proprio tutti i palati. Vi basterà rosolare le fettine di seitan tagliate sottili in padella con olio d’oliva. A parte preparate la salsa protagonista: frullate i capperi con ceci lessati, tahina, yogurt bianco (o maionese vegetale), senape, olio e succo di limone fino a ottenere una crema. Spalmatela sulle fettine di seitan e lasciate riposare in frigorifero per qualche ora prima di proporre il vostro seitan tonnato in tavola.
  5. seitanBurger di seitan: altra variante vegetariana o vegana molto apprezzata, anche da chi mangia carne. Gli hamburger vegetali sono infatti più leggeri e permettono sicuramente di provare nuove esperienze di gusto. Ci sono tanti modi di preparare ottimi hamburger di seitan. Il nostro preferito è tritare questo ingrediente con carote, cipolla e uno spicchio d’aglio. Aggiungete poi lecitina di soia, semolino, maizena, semi di sesamo ed erbe aromatiche per dare consistenza e profumo e impastate bene per ottenere dei perfetti burger. Passate nel pangrattato e cuocete in padella con un filo d’olio. Per scoprire tutte le varianti date un’occhiata alla nostra ricetta.
  6. Seitan alla griglia: la parola hamburger fa spesso pensare ai bbq estivi con gli amici o la famiglia. Ricordate che anche il seitan può essere grigliato facilmente e con ottimi risultati. La cosa migliore sarebbe marinarlo prima per qualche ora con olio, erbe aromatiche e uno spicchio d’aglio. Passatelo sulla griglia calda velocemente, in modo da abbrustolirlo senza bruciarlo. Con lo stesso sistema potete cuocere degli sfiziosi spiedini di seitan e verdure. In inverno, o in alternativa al barbecue, è perfetta la piastra. La procedura consigliata è la stessa: marinatura e poi cottura. Cuocete il seitan alla piastra 5 minuti per lato e accompagnatelo con verdure saltate in padella.
  7. spezzatino di seitan-4Spezzatino di seitan: vediamo un’altra invitante ricetta estiva (ma non solo), perfetta per un pranzo leggero in famiglia. Lo spezzatino di seitan e verdure saprà conquistare il palato di tutti! Vi basterà rosolare l’alimento vegetale con le vostre verdure preferite, sfumare con il vino bianco, aggiungere un pizzico di curcuma e terminare la cottura. Semplice, no? Potete cambiare le verdure in base ai vostri gusti o alla stagione. Per l’estate vi consigliamo carote, cipolle, peperoni gialli e piselli. Un piatto così colorato farà una splendida figura a tavola.
  8. Fajitas di seitan: portate la cucina tex-mex sulla vostra tavola con questa sfiziosa interpretazione delle classiche fajitas, tortillas arrotolate e farcite. Tagliate il seitan a striscioline e marinatelo per un’ora con olio, succo di lime, coriandolo e un pizzico di peperoncino. Cuocete in padella fino a renderlo croccante e condite le vostre tortillas aggiungendo le verdure e le salse che preferite.
  9. curry-vegano-stillCurry di seitan: passiamo dalla cucina tex-mex a quella orientale, in particolare indiana. Grazie a questo alimento vegetale, preparatevi a portare in tavola un favoloso curry vegano. La ricetta è davvero alla portata di tutti: vi basterà cuocere le verdure e il seitan in padella con un cucchiaino di curry. A parte preparate il riso thai e infine servite le due preparazioni in due piatti di portata diversi come si fa in India.
  10. seitan-in-agrodolce-a1813-15Seitan in agrodolce: tra gli ingredienti più frequenti nelle fajitas e nel curry indiano ci sono i peperoni. Se vi piace questo dolce e colorato frutto dell’estate provate anche la nostra ricetta del seitan in agrodolce con peperoni e ananas. Vi conquisterà! Cuocete in padella il seitan e i peperoni per una quindicina di minuti. Aggiungete l’ananas, la passata di pomodoro, l’aceto di mele e lo zucchero di canna e lasciate insaporire per una decina di minuti. Semplice, no?
  11. polpette seitan-3Polpette di seitan: un ottimo antipasto o un secondo piatto che vi permette mille varianti, una più goduriosa dell’altra. Per un originale happy hour con gli amici proponete le polpette con uvetta e mandorle, fritte o cotte al forno. Potete accompagnarle con una salsa tatziki vegana oppure servirle così, al naturale. Ottime anche le polpette di seitan al sugo. Le patate e la farina di ceci vi aiuteranno a dare consistenza e a tenere unito il composto. La scarpetta finale è d’obbligo!
  12. carbonara vegana STILL 5Carbonara vegana: esistono tantissime interpretazioni pure della classica carbonara. Se cercate una versione veg gustosa e originale provate la nostra ricetta di carbonara vegana con seitan affumicato. Il segreto è marinare il nostro alimento vegetale con fumo liquido, salsa tamari, paprica, sale, pepe, zucchero e aglio. Con lo stesso procedimento provate anche a preparare i fusilli con seitan affumicato e pomodori. Ma torniamo ancora un momento alla nostra carbonara: per dare colore al tutto abbiamo sciolto lo zafferano nella panna di soia. Un tocco di giallo ma anche di sapore straordinario.
  13. ragu di seitan still (7)Pasta al ragù di seitan: come abbiamo accennato all’inizio, con il seitan si possono preparare degli ottimi sughi. Tra questi, il ragù è sicuramente uno dei più gettonati. Infatti è utile per condire un semplice piatto di pasta ma anche per preparazioni più elaborate come le lasagne. La ricetta è facilissima: tritate il seitan e insaporitelo in padella con un classico soffritto. Sfumate con il vino bianco e aggiungete la polpa di pomodoro come un ragù tradizionale a base di carne. Se non vi dispiace il piccante, un pizzico di peperoncino non guasta mai. Il ragù di seitan si può preparare anche con il bimby.
  14. cotolette di seitan-2Seitan fritto: come il tofu, anche il seitan è ottimo fritto. Pensate che potete anche preparare delle deliziose cotolette con questo ingrediente vegetale. Tagliatelo a fette spesse 1 centimetro. Passatele in pastella e poi nel pangrattato e infine friggete in abbondante olio d’arachidi. Potete servire il tutto con le vostre salse preferite e delle croccanti patatine, giusto per non farvi mancare nulla! Le cotolette di seitan si possono cuocere pure in forno a temperatura media per 15 minuti.
  15. 060-17-stufato-di-seitanStufato: completiamo la nostra carrellata con una ricetta facilissima e veloce, perfetta per l’inverno. Lo stufato di seitan da servire con della polenta fumante riscalderà le vostre giornate più grigie e umide. Vi basterà cuocere questo versatile ingrediente vegetale con le verdure (noi abbiamo scelto piselli, carote, cipolla, sedano e polpa di pomodoro) per una ventina di minuti. Per dare un sapore in più al vostro piatto sfruttate gli aromi delle erbe aromatiche come il rosmarino o il prezzemolo. Se poi la ricetta vi piace e volete riproporla nelle diverse stagioni vi basterà modificare l’accompagnamento: un’insalata fresca in primavera e in estate e dei funghi trifolati in autunno, per esempio.

I commenti degli utenti