Ritirata fontina per presenza di Escherichia Coli

1 agosto 2018

Un lotto di formaggio Fontina è stato ritirato a causa della presenza di un particolare ceppo di escherichia coli, produttore di tossica Shiga o verocitotossica (STEC). Il prodotto interessato è il formaggio DOP a marchio Terre d’Italia prodotto per GS spa dalla Cooperativa Produttori Latte e Fontina Loc. Coop. arl nello stabilimento in provincia di Aosta. Il numero di lotto interessato dal richiato è il L171. Il ritiro è stato disposto a scopo precauzionale dallo stesso produttore a seguito di controlli a campione e pubblicato sul sito del ministero della Salute nella sezione destinata ai richiami alimentari. Il dicastero invita i consumatori che avessero già acquistato il prodotto appartenente al lotto interessato a non consumarlo e a riportare le confezioni al punto vendita in cui sono state acquistate.

terre-ditalia

Il particolare ceppo di E.coli STEC è in grado di produrre tossine pericolose per la salute umana, inducendo una grave forma di diarrea emorragica. Una possibile complicazione da infezione da STEC, soprattutto nei bambini, è la sindrome emolitica-uremica, malattia caratterizzata da una grave insufficienza renale acuta, oltre che da anemia e ridotto numero di piastrine. I bovini rappresentano il più importante serbatoio naturale di e.coli verocitotossica, ma è frequente anche in altri ruminanti domestici e selvatici come pecore, capre, caprioli.

I commenti degli utenti