Mojito analcolico: 4 varianti fresche e gustose

14 agosto 2018

I cocktail dominano incontrastati per tutta l’estate perché sono freschi, aromatici, alcolici e non, legati indissolubilmente alle vacanze, al divertimento, al relax. Ne esistono moltissimi, alcuni dei quali conosciuti e replicati in tutto il mondo. Il mojito è senz’altro uno di questi. Nasce a Cuba e si prepara con rum, zucchero di canna, foglie di menta, succo di lime e acqua tonica. il mojito è un'esplosione di sapore e freschezza e un cocktail semplice e pulito al palato È un’esplosione di sapore e freschezza, è un cocktail semplice e pulito al palato, poco dolce ma apprezzato anche da moltissime donne. Tuttavia, se non amate l’alcol o avete voglia di provare un mojito altrettanto fresco e aromatico ma senza il peso dell’alcol, forse dovreste provare queste ricette. Sono versioni molto gustose e colorate preparate con ingredienti aggiuntivi che fanno di questo cocktail un’esperienza nuova tutta da provare.

  1. mojito-alla-fragolaMojito alla fragola. Pestate fragole insieme a menta, zucchero di canna e lime e proseguite aggiungendo acqua tonica o Schwepps. Aggiungete tanto ghiaccio tritato e guarnite con fragole fresche.
  2. mojito-non-alcolicoMojito al mango. Frullate il mango con il succo di lime. Tritate menta e zucchero di canna, quindi shakerate con rum, ghiaccio e acqua. Per un tocco di classe, potete aggiungere fette di lime e cubetti di mango congelati al posto del ghiaccio semplice.
  3. ginger-mojito-1Mojito allo zenzero. Tutti gli ingredienti classici ci sono ma il rum viene sostituito da succo di melone bianco e zenzero. Utilizzate quindi menta, lime, zucchero di canna e acqua tonica o frizzante, in aggiunta a Ginger Ale e ghiaccio tritato.
  4. mojito-al-caffeMojito al caffè. Un contrasto originale ma apprezzatissimo, soprattutto in America. Preparate il cocktail con i soliti ingredienti (menta, lime, acqua tonica, zucchero di canna), aggiungete ghiaccio tritato e una tazzina di caffè freddo alla fine in modo che resti in superficie. Da provare!

I commenti degli utenti