Caprese che confusione! Quanti piatti chiamiamo così?

15 agosto 2018

Vorrei una caprese…“: a che cosa state pensando? A una ricetta dolce o salata? Il dubbio sorge spontaneo visto che con il nome caprese sono identificate preparazioni davvero diverse fra loro. Adesso a che cosa state pensando? Probabilmente qualcuno a un piatto a base di mozzarella, fresco ed estivo, mentre altri a una golosissima torta al cioccolato. Basta fare un giro veloce su internet e scoprire che la realtà è ancora più complicata e allo stesso tempo sfiziosa e intrigante. Sono infatti molte di più le ricette legate al nome caprese. Alcuni ingredienti tornano, creando diverse e gustose variazioni sul tema. In altri casi, è l’isola di Capri a fare da meraviglioso sfondo e da collante a tante delizie. Qual è la vostra caprese preferita? Scoprite quanti piatti si chiamano così e poi eleggete la vostra regina dell’estate!

  1. pizza capresePizza caprese: una ricetta molto amata dagli americani che riescono così a mettere insieme due parole italiane che conoscono (e apprezzano) molto bene. La pizza caprese naturalmente si ispira al famoso antipasto a base di mozzarella. Gli ingredienti non sono molto diversi da una margherita ma la loro disposizione scenografica è diversa. Cuocete la pizza senza nessun condimento e, non appena sfornata, posizionate in modo alternato pomodoro, mozzarella di bufala e basilico. Ultimo ingrediente: un filo d’olio extravergine d’oliva a freddo. Alcuni arricchiscono il tutto con olive, capperi, acciughe oppure glassa all’aceto balsamico.
  2. lasagne-bicolore-alla-caprese_a412Lasagne alla caprese: per molti caprese è sinonimo di leggerezza e freschezza, senza rinunciare al gusto. Il tutto però può essere rivisitato in una chiave diversa ma altrettanto interessante. Pensate a una succulenta lasagna vegetariana con un colorato ripieno a base di pomodori maturi, fiordilatte e basilico. La lasagna alla caprese è di sicuro meno impegnativa della ricetta classica con ragù e besciamella e può essere una proposta interessante per l’estate.
  3. capreseCaprese di mozzarella: eccola, è lei una delle ricette più famose con questo nome. Tutto ha avuto inizio sull’isola di Capri, difficile però dire quando e grazie a chi. Tante le storie, tra cui quella secondo cui il piatto tricolore fu inserito nel menu dell’Hotel Quisisana in occasione di una cena futurista, organizzata dal nazionalista fondatore del movimento Filippo Tommaso Marinetti. I colori sono infatti quelli della bandiera italiana: il verde del basilico fresco, il bianco della mozzarella e il rosso del pomodoro. Se volete potete posizionare tutti gli ingredienti su una croccante fetta di pane abbrustolita e avere una sfiziosa bruschetta caprese.
  4. Caprese di melanzane: una variante molto mediterranea è quella che vede le melanzane grigliate protagoniste indiscusse di questo fresco piatto. Dopo averle lavate, tagliate abbastanza spesse e grigliate, si alternano quindi a pomodori e mozzarella. Vi consigliamo di sostituire il basilico con timo oppure origano fresco. Si può preparare con altre verdure? Sì, ma le melanzane sono quelle che rendono meglio. I peperoni, per esempio, sono più adatti a essere riempiti con una caprese di mozzarella e pomodorini cambiando l’effetto scenico del piatto.
  5. insalata capreseInsalata caprese: con questo nome alcuni intendono l’antipasto classico con mozzarella, pomodoro e basilico. Per altri invece l’insalata caprese è qualcosa di più ricco e gli ingredienti sono disposti in modo totalmente diverso. Sono infatti mescolati in una ciotola insieme alle foglie di lattuga, alcuni aggiungono il tonno, altri fiocchi di prosciutto crudo o ancora olive, cetrioli oppure tocchetti di avocado. Insomma, una vera e propria insalata che può trasformarsi in un ottimo piatto unico estivo tra un tuffo e l’altro.
  6. caprese di mareCaprese di mare: varia il nome e cambia la ricetta. Restano i tre ingredienti base, ma si arricchiscono di profumi nuovi e inebrianti, in perfetta armonia con gli aromi dell’isola di Capri. La caprese di mare di solito prevede infatti l’aggiunta di crostacei sgusciati e sbollentati come gamberi e scampi. Alcuni preferiscono valorizzare il pesce fresco come il pesce spada oppure puntare sul gusto inconfondibile delle acciughe marinate o sott’olio. Per il condimento vi suggeriamo una citronette dai sentori agrumati per dare un tocco diverso e delizioso alla vostra caprese.
  7. Caprese frittata: mai sentito nominare questo piatto? Niente paura, questa ricetta sembra essere molto popolare all’estero dove mescolano le uova, la mozzarella, i pomodorini tagliati a cubetti e qualche foglia di basilico fresco per realizzare una succulenta frittata da gustare a colazione. Una tazza di caffè e via, pronti per una nuova giornata! Volendo il composto di uova, mozzarella, pomodorini e basilico può essere il ripieno di una caprese quiche per il pranzo o l’aperitivo.
  8. caprese-soupZuppa caprese: il nome di questa ricetta sembra essere legato allo chef britannico Jamie Oliver, che avrebbe interpretato i profumi di Capri in una crema da servire a temperatura ambiente. Fate appassire i pomodori al forno insieme a uno spicchio d’aglio e olio extravergine. Frullateli con pomodorini secchi, aceto e basilico e servite con al centro una mozzarella di bufala tagliata a metà e qualche fogliolina di basilico fresco. Sì, può ricordare anche la ricetta del gazpacho spagnolo ma i colori sono sempre quelli della nostra bandiera.
  9. capreseTorta caprese al cioccolato: passiamo dal salato al dolce perché l’altra più famosa ricetta che porta il nome “caprese” è una torta. Anche lei prende il nome dall’isola di Capri ma questa volta sappiamo chi ringraziare per questa delizia. È stato il pasticcere Carmine Di Fiore negli anni ’20 che ha per sbaglio dimenticato di aggiungere la farina in quello che dovevo essere un banale dolce di mandorle e cioccolato. Così è nata la torta caprese. Mandorle, zucchero, uova, burro, cacao, cioccolato fondente (anche se oggi esiste la versione al cioccolato bianco) per una ricetta che ha fatto la storia. È l’unica caprese dolce?
  10. caprese-limone-01Torta caprese bianca: la risposta è no perché sta acquistando sempre più popolarità la ricetta del pasticcere campano Salvatore (Sal) De Riso, che ha interpretato i profumi della costiera amalfitana. La sua caprese è quindi un omaggio al limone Costa d’Amalfi Igp. Il cioccolato fondente e il cacao amaro vengono sostituiti con il cioccolato bianco e la preparazione si rinnova con olio extravergine d’oliva, scorza di limone e scorzette di limone candito. Insomma, un’altra storia, un’altra caprese!

I commenti degli utenti