La via della colazione? È in Turchia

22 agosto 2018

I fanatici della colazione sono tanti e sono ovunque. Basti pensare alle romantiche e bellissime colazioni di Petunia Ollister, che condisce la sua tavola con colori, sapori e anche libri. un intero quartiere devoto al momento della colazione Ma c’è un posto nel mondo dove questo pasto è un vero e proprio rito, un momento sacro che ha le dimensioni di un vero e proprio pranzo. Quel posto è la TurchiaIn tutto il paese mettersi a tavola al mattino significa fare scorte per l’intera giornata. Sono serviti scoraggianti selezioni di formaggi, olive, piatti a base di uova, salumi, salsicce grigliate, il tutto innaffiato da tazze su tazze di tè nero. In una città in particolare questo rito ha conquistato un intero quartiereSiamo a Van, luogo che in tutta la Turchia è sinonimo di colazione, tanto da incoraggiare l’apertura di due locali con Van-style breakfast a Istanbul e Ankara. Anche qui troverete l’otlu peynir, un formaggio aromatizzato alle erbe, tra cui il potentissimo sirmo, un aglio selvatico molto forte. Ma per la vera colazione turca, bisogna andare alla fonte.

van-city

Van conta circa mezzo milione di abitanti per lo più curdi. Si trova a un’ora di macchina dall’Iran e per questo ingloba tutte le particolarità tipiche di una città di confine. Il clima di tarda primavera è caratterizzato da giornate di caldo secco e serate più fresche. durante il ramadan la colazione si trasforma nel suhur, pasto che dà energia per tutto il giorno All’orizzonte, montagne verdeggianti. Nei pressi della città c’è il lago Van. Accanto alla strada principale c’è la Breakfast Makers Street, luogo di veri e propri spacciatori di colazioni turche. Nel 2014 in questa strada si sono radunate 50.000 persone per battere il record per la più grande colazione del mondo, traguardo raggiunto e certificato con il Guinness World Record. Durante il ramadan la colazione si trasforma nel suhur, un pasto che deve servire a dare le energie per tutta la giornata. Ma nella strada solo un luogo rimaneva aperto per i turisti: Sütçü Selim. Con le vetrine ricoperte di giornali, garantiva ai non islamici un ambiente discreto dove mangiare.

colazione-turca

Durante una tipica colazione di Van potreste mangiare il Van cacığı (un mix di yogurt filtrato, peperoni, cetrioli, cipolle) servito accanto a del burro. Poi c’è l’otlu peynir, il murtuğa (un mix di burro, farina e uova) e il kavurma, un piatto di carne di agnello o bovino, solitamente fritta o saltata. Il tè è servito alla velocità con cui viene bevuto. Spostandosi nei grandi centri i piatti rimangono più o meno gli stessi, ma il vero sapore della colazione turca è ben custodito a Van e potete trovarlo – originale, inconfondibile – solo a Breakfast Makers Street.

I commenti degli utenti