Caserta in 12 ore: i locali imperdibili

4 settembre 2018

Quando si parla di Caserta, viene subito in mente la sua Reggia, sullo stile di quella di Versailles, desiderata e fatta realizzare da Carlo di Borbone, che la scelse come residenza per proteggersi dagli attacchi che provenivano dal mare, per cui c’era bisogno di un luogo sicuro più nell’entroterra. dal 1997 l'unesco ha dichiarato caserta patrimonio dell'umanità Nel 1997 l’Unesco l’ha dichiarata patrimonio dell’umanità, ma Caserta non è solo Reggia. I turisti non possono perdere l’occasione di visitare il Belvedere di San Leucio, poco distante dalla città, dove fu ubicata sempre dai Borbone una nota fabbrica di seta. C’è inoltre la parte vecchia della città, facilmente raggiungibile con l’auto, un borgo medievale a 400 metri s.l.m, e l’Acquedotto Carolino, che trasporta acqua alla città per 38 chilometri. La stazione ferroviaria è poco distante dalla Reggia e inoltre Caserta è facilmente raggiungibile con l’automobile, grazie a due uscite dell’A1, Caserta Nord e Caserta Sud. È consigliabile la prima per raggiungere il centro della città. Nel caso doveste trovarvi nei paraggi, vi suggeriamo dove mangiare a Caserta in una giornata.

  1. le-cinqueterreColazione. Per cominciare bene la giornata, la colazione è un pasto importante e va preso seriamente, per cui vi suggeriamo il Gran Caffè Le Cinqueterre in via Ferrarecce 60: ambiente elegante, buon caffè, prodotti di qualità e ottimo banco di pasticceria.
  2. antica-hostaria-massaPranzo. Per una cucina tradizionale, tipica del territorio, vi suggeriamo La Loggetta in piazza Matteotti, Tre Farine in via Cesare Battisti 46 e l’Antica Hostaria Massa in via Giuseppe Mazzini 55 (in foto). In tutti e tre i casi si tratta anche di pizzerie, quindi se non è zuppa, sarà pizza. C’è anche l’Osteria Nunziatina in via Generale Alberto Pollio 14 e Morsi & Rimorsi che ha due sedi, una per la pizzeria e una per il ristorante.
  3. vieux-carreMerenda o Aperitivo. Per entrambi questi momenti della giornata, è ben noto l’Antico Caffè d’Italia di piazza Vanvitelli 89, un luogo di incontro ma soprattutto un punto di riferimento, partendo da una buona merenda, con una vasta selezione di tè e un grande assortimento di pasticceria. Per l’aperitivo, da non perdere gli interessanti cocktail. Ultimamente in città si parla molto anche di Vieux Carrè, in piazza Alfonso Ruggiero 10/11, che non è il solito bar e dove si realizzano ottimi drink.
  4. margherita-masanielli-2Cena. Su questo argomento la scelta è molto ampia sia per quanto riguarda i ristoranti che le pizzerie, perché ultimamente Caserta sta diventando un polo enogastronomico d’eccellenza. Partendo dal gourmet, una tappa obbligatoria sono Le Colonne di Rosanna Marziale, in viale Giulio Douhet 7. Dopo l’esperienza ad Albano Laziale, è tornata in patria Maria Rosaria Stellato che ha portato con sé, in pieno centro, il progetto Animamia: si trova in piazza D’Armi 45. Se allungate la vostra passeggiata fino al Borgo di Caserta Vecchia, allora fermatevi da Gino e Marilena a Gli Scacchi, sulla provinciale al numero 3. Per gli amanti degli hamburger c’è 12 Morsi, in corso Trieste 164, e Public House-Burger Gourmet in via Raffaele Gasparri 30. Per mangiare bene a base di pesce, bisogna recarsi alla Locanda Battisti in via Cesare Battisti 97. Sulle pizzerie c’è, come dicevamo, un’ampia selezione d’eccellenza, giusto per citarne qualcuna: I Masanielli di Francesco Martucci in viale Douhet 11 o quella del fratello Sasà in via Antonio Vivaldi 23, ma c’è anche Decimo Scalo in pieno centro a via Sant’Agostino 10. Immancabile anche la pizza gourmet di Casa Vitiello (piazza Monsignor Nicola Suppa, 4).
  5. radici-clandestineDopocena. Ottimi suggerimenti in questo caso sono Radici Clandestine in via Franco Ferrante 9, che va bene anche per l’aperitivo, e Apotheca, via Sant’Agostino 22/24, con i cocktail a base di vino.

Appena fuori Caserta

franco-pepe

Se siete veri amanti della pizza, non vi costerà poi molto allungarvi fino a Caiazzo, da Pepe in Grani (vicolo San Giovanni Battista), per provare la migliore pizza del mondo, così come dichiarato dalla guida 50 Top Pizza.

Clicca qui per visualizzare la mappa

I commenti degli utenti