I Giardini Gourmet di Parma

6 settembre 2018

Parma non smette di stupire, la capitale della Food Valley a settembre si trasforma ancora: arriva Giardini Gourmet, un percorso culinario ed esperienziale che coinvolge le eccellenze del territorio. percorsi gastronomici alla scoperta dei più bei giardini storici di parma Il giorno più cool di settembre sarà il venerdì, con un percorso gastronomico alla scoperta dei più bei giardini storici cittadini. L’iniziativa, nata dalla mente di Angela Zaffignani che per prima ha portato in Italia il birdgarden, è quella di unire la prima città italiana selezionata da Unesco per l’ingresso nel network delle Città Creative della Gastronomia, con il Settembre Gastronomico Parmigiano, aprendo le porte dei giardini solitamente chiusi al pubblico. I giardini della Città Ducale saranno svelati e allietati da musica e buon cibo, nelle date di venerdì 7, 14, 21 e 28 settembre. Ogni appuntamento sarà curato dagli chef del Parma Quality Restaurants, abbinando i più famosi prodotti del territorio, come il prosciutto di Parma Dop e il Parmigiano Reggiano Dop.

I giardini

parco-ducale

Le quattro serate si svolgeranno tra gli spazi verdi più belli della città, tra cui Palazzo Soragna dove spicca un olmo dalla chioma principesca, uno splendido gelsomino, abeti, mirti, oleandri; il giardino del complesso storico delle Orsoline, l’Orto Botanico dell’Università di Parma, con un Ginkgo biloba del 1791. E ancora saranno fatti conoscere al pubblico il Giardino dell’Antica Cereria,  le Serre della Limonaia e della Violetta, il Giardino-Cortile di Palazzo Dalla Rosa Prati, affacciato su Duomo e Battistero.

I menu

prosciutto di parma dop

I quattro appuntamenti di Giardini Gourmet saranno itineranti, ogni serata avrà un filo conduttore e si potranno assaggiare le varie proposte degli chef, spostandosi da un giardino all’altro, ascoltando buona musica. Venerdì 7 il menu della serata avrà come fil rouge il prosciutto di Parma Dop in collaborazione con il Consorzio di Tutela: tra le ricette in degustazione la Mousse di zucca su crumble di pane aromatizzato all’olio evo olive e rosmarino e fiore di Prosciutto di Parma DOP. Venerdì 14 settembre il re della serata sarà il pomodoro, e tra le varie portate ci sarà l’occasione di assaggiare il pane frattau rivisitato con pane carasau pomodoro di Parma e Parmigiano Reggiano DOP 30 mesi. Venerdì 21 settembre tra le sfiziosità troverete lo Gnocco di patate e acciughe, crema acidula, clorofilla e pasta fritta. Dulcis in fundo, venerdì 28 settembre con il re dei formaggi: tra le ricette in assaggio ci saranno  i Ravioli alla mela, erbe aromatiche, Parmigiano Reggiano DOP Vacche Rosse e tartufo nero di Fragno.

giardini-gourmet-parma-verde-1

L’esperienza  è riservata a un numero limitato di 100 persone per sera. Il costo di ogni serata è di 35 euro a persona e i biglietti li potete acquistare online su VivaTicket oppure direttamente presso lo IAT in piazza Garibaldi a Parma.

 

I commenti degli utenti