Lidl richiama un lotto di funghi

12 settembre 2018

Un lotto di funghi porcini secchi speciali è stato richiamato da Lidl per “presenza di funghi di origine sconosciuta non dichiarati in etichetta“. L’avviso è stato pubblicato sul sito del ministero della Salute. I funghi, prodotti dal marchio Baresa, saranno ritirati dal mercato a causa di rischio chimico e il lotto interessato è quello prodotto da Linea Azzurra srl nello stabilimento di via Piave 85 a Verderio, in provincia di Lecco e venduto in confezioni da 30 grammi.

funghi-porcini

È indicato con Tme, il termine minimo di conservazione che sostituisce la data di scadenza sulle etichette dei prodotti non rapidamente deperibili con una dicitura in cui si segnala la data fino alla quale un alimento conserva le sue proprietà specifiche in corrette condizioni di conservazione. Nel caso del lotto interessato il Tme è il 30/03/2019. A scopo precauzionale, il ministero raccomanda di non consumare i funghi secchi interessati dal richiamo, ma di riportarli presso il punto vendita.

I commenti degli utenti