La nuova Coca-Cola sarà alla marijuana?

19 settembre 2018

Prima era stato l’aspartame, poi era arrivata la stevia, ora potrebbe essere marijuana. Coca Cola starebbe lavorando a una nuova versione della sua celebre bevanda che conterrebbe cannabis. il cannabidiolo ha effetti rilassanti e antinfiammatori ma non psicotropi Secondo quanto riferito da Bloomberg, infatti, la società con base ad Atlanta avrebbe messo gli occhi su questa fetta di mercato, consapevole del suo rapido evolversi e vorrebbe creare un nuovo prodotto al cui interno ci sarebbe il cbd, il cannabidiolo, uno dei principi attivi della cannabis che, a differenza del thc, non ha effetti psicotropi, ma solo rilassanti e antinfiammatori. “Stiamo studiando da vicino la crescita nel mondo del cbd – ha riferito Kent Landers, portavoce di Coca Cola – un principio non psicoattivo, come ingrediente nelle bevande per il benessere. Questo settore sta cambiando rapidamente, ma nessuna decisione è stata ancora presa”.

cocacola

Quello della marijuana legale è in effetti un settore fortemente cresciuto negli ultimi anni. Complice la legalizzazione delle coltivazioni di canapa sativa nel Nord America e in Europa, l’azienda potrebbe avere l’opportunità di sfruttare questa produzione a suo vantaggio, riuscendo forse a controbilanciare il calo dei consumi delle bevande tradizionali.

marijuana

Coca Cola non è però l’unica a interessarsi a questo tipo di prodotto: l’allargamento del mercato ha infatti già sollecitato l’interesse di molte multinazionali dell’industria del bere, dalla Corona, famosa in Italia per la sua birra, che ha annunciato di voler aumentare le sue azioni all’interno della Canopy Growth Corp, azienda di Toronto che lavora nel mondo della canapa, alla britannica Diageo, cui fa capo il whiskey Johnny Walker. Fino alla Heineken, che in Olanda – dove l’erba è legale – si sta specializzando in bevande analcoliche con infusi di thc. Ora, con questa mossa, la multinazionale si farebbe trovare pronta anche per il prossimo 17 ottobre, quando l’uso ricreativo della marijuana sarà legalizzato anche in Canada.

I commenti degli utenti