Pizzottella: l’enclave della pizza romana in teglia a Milano

28 settembre 2018

Per i romani è un’abitudine, un rito, una gioia, un momento irrinunciabile della giornata: la pizza in teglia, diversa da altri lievitati come focacce o pizze al trancio a cui si è abituati a Milano, è diventata quasi sacra. A portarla nel capoluogo lombardo è Jacopo Mercuro, giovane pizzaiolo che ha ridato dignità alla pizza romana con Mirko Rizzo da 180g a Roma. La zona scelta per Pizzottella, il locale dove sarà servita la pizza in teglia, è (quasi a farlo apposta) Porta Romana, nello specifico via Lodovico Muratori 8.

pizzottella

Il menu ideato da Jacopo è riportato quotidianamente sulla lavagna, con 14 varianti di pizza disponibili al banco. un menu quotidiano composto da 14 varianti di pizzaTra le specialità ci sono sicuramente le Romane, pizze ispirate alle ricette classiche della cucina romanesca come Cacio e Pepe e Amatriciana: alla presentazione abbiamo assaggiato la Carbonara, una pizza ricca  e saporita con guanciale croccante, crema d’uovo, pepe e pecorino. Altre immancabili saranno le pizze stagionali guarnite con i prodotti freschi di primavera, estate, autunno e inverno come friggitelli, cicoria, zucca, e via dicendo.

pizzottella-2

La pizza di Jacopo è la Mani in Pasta, ripiena con prosciutto cotto, misticanza, stracciatella e pepe di Sichuan. L’impasto in sé è croccante e scioglievole, si fa apprezzare per la leggerezza e per la digeribilità.

jacopo-mercuro

I prezzi dei tranci spaziano tra i 3.90 e i 4.90 euro, e saranno disponibili anche teglie da condividere in base alla misura: 30, 60, 90 cm. Gli orari saranno differenti da quelli delle pizzerie al taglio romane e seguiranno più quelli classici dei ristoranti: 11.30-15.30 e dalle 18.30 in poi. E chissà che Jacopo a breve non porti a Milano anche la pizza tonda romana che tanto aspettiamo: noi gliel’abbiamo chiesto, aspettiamo fiduciosi.

I commenti degli utenti