La famiglia Ceretto promuove l’arte con Patti Smith e Lynn Davis

18 ottobre 2018

Arte e vino, due mondi affascinanti che si intrecciano da sempre. Produrre un buon vino è arte. I campi, l’uva, il lavoro, un calice, sono diventati e continuano a diventare soggetti di un’opera letteraria, di un affresco, di una fotografia. dopo marina abramovic, la famiglia ceretto intreccia nuovamente arte ed enogastronomia Non solo. Sempre più oggi il mondo del vino promuove iniziative a favore dell’arte e della cultura. È il caso della famiglia Ceretto, da tre generazioni impegnati nel settore vinicolo. Dopo aver ospitato l’anno scorso ad Alba (Cn) l’artista Marina Abramović, quest’anno presentano la mostra Lynn Davis & Patti Smith. Conspiracy of Word and Image. L’esposizione si svolgerà sempre ad Alba, al Coro della Maddalena (in via Vittorio Emanuele II 19), a pochi passi dal famoso mercato mondiale del tartufo bianco d’Alba, che quest’anno richiamerà visitatori da tutto il mondo tra il 6 ottobre e il 25 novembre. La mostra è aperta al pubblico dal 28 ottobre al 25 novembre. Segnatevi, però, questa data: sabato 27 ottobre alle 17 ci sarà l’inaugurazione dell’iniziativa e parteciperanno persino le due artiste.

lynn-davis-the-glass-house-on-ice-9_24_17_2017-todd-eberle

Lynn Davis & Patti Smith. Conspiracy of Word and Image è la storia di un’amicizia e di due passioni che si incontrano. Tutto è iniziato negli anni ’70 quando la fotografa americana Lynn Davis ha scattato alcune immagini della cantante Patti Smith per la rivista Esquire. In tutti questi anni, spesso le due artiste hanno pensato di creare qualcosa insieme ed così che, un anno fa, è nato il progetto che la famiglia Ceretto porterà ad Alba. Di che cosa si tratta? Lynn Davis ha realizzato 5 grandi fotografie (caratteristica del suo stile) e la musicista e poetessa Patti Smith le ha completate con delle sue composizioni. “Parola e immagine” come dice appunto il titolo della mostra.

patty-smith-e-tony-shanahan-credit-steven-sebring

Il nome Patti Smith rievoca in molti di noi le note di Because the night, scritta da Bruce Springsteen e regalata alla cantante. Il singolo uscì nel 1978, esattamente 40 anni fa, e fu un successo mondiale. Dopo il quarto album Wave, la Smith decise di lasciare il palco e dedicarsi alla famiglia. Questo fino alla morte improvvisa del marito nel 1994. Due anni più tardi esce quindi il disco Gone Again, che segna l’inizio di un nuovo percorso, più maturo, dove è forte anche la passione per la scrittura. Nel 2010 la Smith pubblica il suo primo libro Just Kids, un’autobiografia della sua relazione con il fotografo Robert Mapplethorpe, amico pure di Lynn Davis. Le storie di queste due artiste si sono quindi incrociate per decenni e ora rivivono in un progetto a quattro mani pensato proprio per la mostra di Alba.

I commenti degli utenti