È morto Rodolfo Mazzei, patron di Exquisitaly

22 ottobre 2018

Se n’è andato in una serata di ottobre, in un ristorante, dov’era insieme ai suoi cari. Rodolfo Mazzei, conosciuto da tutti come il patron di Exquisitaly, non c’è più. Sempre pronto a darsi da fare, Rodolfo Mazzei era come si presentava. il patron di exquisitaly si è spento in un ristorante, circondato sai suoi cari Alto, robusto, il sorriso accattivante, un uomo molto pratico e alla mano. Avvocato, con il suo studio a due passi da piazza della Repubblica, aveva una grandissima passione per il mondo del food, certamente dovuta alle sue origini calabresi e alla storica e avviata azienda agricola di famiglia, oltre ai prodotti del cacao trasformati del marchio jesino della Cioccolata di Bruco, di cui era socio. Dal 2015 Rodolfo aveva dato corpo al suo sogno più ambizioso, ormai conosciuto da tutti con il nome di Exquisitaly. Qui, a piazza san Bernardo a Roma, l’avvocato Mazzei aveva creato un locale dinamico e di eccellenze costruito su due livelli, aperto dalla mattina fino a notte fonda. Un vero contenitore di prelibatezze, un po’ bar, in parte cioccolateria, tavola calda, ristorante e pizzeria gourmet. Tutto al centro di Roma.

rodolfo

Generoso, come solo un calabrese vero sa essere, il mese scorso, pur non essendo il suo locale luogo di pizza romana, aveva aderito alla nostra iniziativa del primo Pizza Romana Day con grande entusiasmo, confermando la sua capacità di mettersi sempre in gioco. In quell’occasione aveva chiesto a me, ambassador per la serata, una ricetta tradizionale del mio paese, confermando la sua curiosità e la continua voglia di sperimentare e provare gusti nuovi. Tutta la redazione si stringe intorno ai parenti di Rodolfo.

I commenti degli utenti