Cosa significa comfort food in 26 nazioni del mondo

29 ottobre 2018

L’articolo originale “Here’s what comfort food looks like in 26 countries around the world” di Lla Ryerson compare su Insider. Un articolo che mostra una carrellata dei più amati comfort food da 26 diverse nazioni, dal ramen alla poutine, dai chilaquiles al fish’n’chips: l’abbiamo tradotto per voi.

Non ci affidiamo al cibo solo per sostenere il nostro corpo, ma dipendiamo da esso anche per le sue proprietà consolatorie; talvolta un piatto può comunicare meglio di un migliaio di parole. Dal bisunto fish & chips britannico alla simil-lasagna moussaka greca, vi presentiamo una selezione di 26 comfort food provenienti da tutto il mondo, con l’invito a provarli.

  1. zuppa di cipolleFrancia: zuppa di cipolle. La zuppa di cipolle in Francia è il cibo consolatorio invernale per eccellenza: ricca, calda e ricoperta da una porzione generosa di formaggio filante. Si gusta meglio con dei crostini di pane tostato.
  2. tonkotsu ramenGiappone: ramen. Dalle confezioni istantanee cariche di sodio che trovate in tutti i college americani, alla catena di ristoranti che ha ottenuto una stella Michelin a Tokyo, i ramen sono diventati un’ossessione globale.poutineCanada: poutine. Dobbiamo ringraziare Montreal per il piatto nazionale canadese non ufficiale, la poutine (a volte chiamata informalmente insalata canadese). Questo piatto iconico è fatto di patatine fritte dorate e croccanti ricoperte di bocconcini di formaggio e affogate nel sugo di carne.
  3. chilaquilesMessico: chilaquiles. Letteralmente significa “in una salsa di peperoncini” in lingua nahuatl – è un piatto tradizionale messicano fatto di triangoli croccanti di tortilla saltati in padella con la salsa, e poi impilati con formaggio sbriciolato e sour cream. la cosa migliore è che in genere le chilaquiles si mangiano a colazione.
  4. fish and chipsGran Bretagna: fish’n’chips. Se avete ancora dubbi su quanto possa essere delizioso del pesce fritto in pastella accompagnato da patatine croccanti e immerso in una cremosa salsa tartara, fatevi un favore: partite in missione nel Regno Unito e provate i migliori fish & chips del mondo.
  5. wiener schnitzelAustria: Wiener schnitzel. La wiener schnitzel, il piatto nazionale austriaco, è preparata usando carne disossata e battuta, solitamente di vitella, che poi è panata e fritta fino a diventare estremamente croccante.
  6. carbonara-roscioli-1Italia: spaghetti alla carbonara. Originario del Lazio, questo voluttuoso piatto di spaghetti è un miscuglio cremoso di guanciale croccante, grossi tuorli d’uovo e manciate di formaggio pecorino.
  7. sausage rollAustralia: sausage roll. Dovete pensare a questo baluardo dell’alimentazione australiana come a una versione più sostanziosa e sofisticata dei Pigs-in-a-blanket.
  8. pierogiPolonia: pierogi. I pierogi sono ravioli bolliti, solitamente ripieni di un miscuglio di patate e bocconcini di formaggio, spesso serviti con un abbondanti porzioni di panna acida e cipolle caramellate.
  9. matzo ball soupIsraele: matzo ball soup. Le polpette di matzah – che si ottengono mescolando le uova alla farina che si usa per il pane azzimo, tipico piatto della pasqua ebraica – sono dei ricchi e pastosi gnocchetti, che tendono a impregnarsi dei deliziosi sapori del brodo in cui sono immersi.
  10. congeeCina: congee. Il congee è un suadente porridge di riso che viene cucinato talmente a lungo che i singoli chicchi di riso si fondono creando una base omogenea. È un piatto popolare in molti paesi dell’Asia orientale ed è spesso arricchito da una serie di condimenti e ingredienti che vanno ad amplificarne il sapore.
  11. grilled cheese and tomato soupUSA: grilled cheese sandwich. Il baluardo dei piatti consolatori americani è il sandwich grigliato con formaggio, che può essere servito in versione semplice o farcito. L’importante è che al suo fianco ci sia una scodella di zuppa di pomodoro, dove poterlo intingere.
  12. bratwurstGermania: bratwurst. Giustamente conosciuto come il piatto più noto della tradizione culinaria tedesca, il bratwurst è una salsiccia tedesca che è spesso servita con crauti stufati e una birra fredda gigante.
  13. kare kareFilippine: kare-kare. Il kare-kare è uno stufato filippino dal gusto dolce e di noccioline. Il suo sapore distintivo viene da una densa salsa a base di arachidi.
  14. Paella mistaSpagna: paella. Ricca, affumicata, vivace e soprattutto nutriente: così gli abitanti di Valencia interpretano la loro paella (riso, carne e frutti di mare). Non a caso è il piatto spagnolo più riprodotto al mondo.
  15. khichuriIndia: khichuri. Il khichuri è uno dei più antichi cibi consolatori indiani, a base di riso e lenticchie, solitamente cotti insieme nello stesso tegame.
  16. mofongo-1Portorico: mofongo. Il mofongo, di forma sferica a base di platani marinati, fritti e poi schiacciati, successivamente insaporiti con aglio, sale e olio in un pestello di legno, è uno dei capisaldi della cucina portoricana, solitamente accompagnato da sostanzioso stufato o un semplice brodo.
  17. moussakaGrecia: moussaka. La moussaka, un pietanza cotta al forno che è la versione greca di una lasagna, è composta da strati di melanzane fritte, patate, carne macinata e spezie, il tutto ricoperto da formaggio grattugiato e una salsa cremosa tipo la besciamella.
  18. shakshukaMarocco: shakshuka. Lo shakshuka è uno stufato di uova cotte in una salsa piccante di pomodori, peperoncini e cipolle, con l’aggiunta di cumino. Ha probabili origini nordafricane, ma è un piatto popolare in tutto il Medio Oriente.
  19. picadilloCuba: picadillo. Il picadillo, un classico pasticcio cubano, di norma si prepara usando una base di macinato di manzo e pomodori, ma ne esistono diverse interpretazioni, specifiche della regione in cui vi trovate. In alcuni casi, si aggiungono le olive per aumentarne la sapidità; in altri, si aggiunge uvetta per conferire un gusto dolce.
  20. goulashUngheria: goulash. Il goulash è un sostanzioso stufato a base di paprika, preparato con cubetti di manzo grigliato, pastinaca, carote e patate.
  21. aggakakaSvezia: Äggakaka. Servita solitamente direttamente nel tegame di cottura, l’äggakaka – che in svedese significa torta con le uova – ricorda da vicino un pancake molto spesso, ma al tempo stesso morbido.
  22. asheh-reshtehPersia: asheh reshteh. Le zuppe dense e nutrienti rappresentano la base della cucina iraniana – tant’è che ne esistono più di cinquanta tipi. L’asheh reshteh, una zuppa persiana piena di fagioli, erbe aromatiche e yogurt, è probabilmente la più popolare.
  23. pane naanIndia: naan. Il naan è un tradizionale pane indiano cotto nel tipico forno tandoori d’argilla, che si presenta soffice, rigonfio e dorato. È ideale per gli intingoli (ma ottimo anche da solo).
  24. ackee saltfishJamaica: ackee & saltfish. Il frutto nazionale giamaicano, l’ackee, è il protagonista dell’ackee & saltfish, il piatto nazionale dell’isola, un sautée sapido e gustoso, spesso accompagnato da platani fritti e riso.
  25. borschtUcraina: borscht. Il borscht, una zuppa leggermente amara di un colore rosso acceso, che gli è dato dalle barbabietole, l’ingrediente principale, è tradizionalmente preparata con carne o brodo di ossa, verdure saltate e succo fermentato di barbabietola. Anche di questo piatto esistono innumerevoli varianti.

Traduzione a cura di Paola Porciello.

I commenti degli utenti