Il Festival della Gastronomia si sposta a Milano

16 novembre 2018

Dopo la tappa romana di Officine Farneto, il Festival della Gastronomia si sposta a Milano. Da sabato 17 a lunedì 19 novembre si replica infatti al MegaWatt Court (via Giacomo Watt, 15), con incontri, masterclass e le gare che vedranno protagonisti i migliori chef e pizza chef del Nord Italia.

Gli chef di Chef Emergente Nord

cooking for art

A farla da padrone saranno infatti le due competizioni Emergente, con le qualificazioni nelle due giornate di sabato e domenica. La prima sfida è per il premio chef Emergente d’Italia 2019 selezioni Nord e vedrà sfidarsi i migliori cuochi emergenti da ogni regione settentrionale. Ci saranno Federico Ferrari di Mirepuà Food Lab a Rivalta Bormida (AL); Mario Armanino del Ristorante Le Cupole presso Gran Hotel Bristol Resort&Spa a Rapallo (GE); Marco Primiceri del Ristorante The Cook ad Arenzano (GE); Danilo Boggio de Il Dado a Rivara (TO); Christian Turra di Un mare di neve a Breuil Cervinia (AO); Marco Cozza del ristorante Rose a Salò (BS); Andrea Fugnanesi del Grand Hotel Bagni Nuovi a Bormio (SO); Giuseppe Gasperoni dell’Osteria del Povero Diavolo di Torriana (RN); Luca Natalini di Taverna del Castello a Langhirano (PR), Angelica Lodi di La Chiocciola a Portomaggiore (FE); Pietro Montanari di Ristorante Cesarina a Bologna; Marc Bernardi di Lowengrube a Bolzano; Roberta Bernardinis de La Primula a San Quirino (PN); Marco De Bastiani di Ristorante 1908 di Soprabolzano del Comune di Renon in Alto Adige, Stefano Colella di Caffetteria Torinese a Udine; Alessandro Rossi de Villa Selvatico a Treviso; Guglielmo Curcio di Materia a Cernobbio (CO); Giacomo Gaibisso di Locanda dell’Asino ad Alassio (SA); Eleonora Andriolo di Acchiappagusto ad Arcugnano (VC); Antonino Micalizzi del Gellius ad Oderzo (TV); Rocco Santon di Horteria a Mirano (VE) Giulio Ierace dell’Osteria del Guà La Barchessa di Villa Pisani a Bagnolo di Lonigo (VC); Martina Zuanazzi de I 12 Apostoli a Verona.

I pizzaioli di Pizza Chef Emergente Nord

berbere-pizze-prosciutto-crudo-francesca-sara-cauli_

La seconda competizione, invece, assegnerà il premio pizza chef Emergente d’Italia 2019, sempre per la selezione Nord. Vi parteciperanno Vincenzo Nese di O’ Scugnizzo Gourmet a Pavia, Alessio Lepore di Berberè a Milano, Antonio Caputo di Cocciuto a Milano, Giulio Alberto Rega di Pizzeria Lucia dal 1987 a Paullo (MI), Valerio Luca Torre di Torretta Pizza ad Azzate (VA), Patrick Zanoni di Rock dal 1978 a San Faustino Brescia, Lorenzo Sirabella di Dry Milano Solferino a Milano, Davide Rizzardi di La cascina dei sapori a Brescia, Vincenzo Masi di La Taverna Gourmet di Milano, Alvaro Reci di La conchiglia a Romano di Lombardia (BG), Giuseppe Messina di Officine del cibo a Sarzana (SP), Tommaso Correale di Pizzeria Vesuvia a Bologna, Giuseppe Monaco di O Fiore mio a Faenza (RA), Beatrice Venturi della Trattoria Pizzeria il Mulino a Monterenzio (BO), Stefano Folco di Sp.accio a Rimini, Alessandro Cecchetti di Grigoris a Mestre, Marco Giovan di Puri e Folli a Padova, Marco Dal Bello di Pizzeria da Ezio di Alano di Piave (BL), Tymur Isayev di Dry Milano Vittorio Veneto di Milano e Jacopo Merlin di Pizzeria Agricola a Rosolina Mare (RO).

carlo-cracco-netflix-the-final-table

Durante la manifestazione sarà possibile partecipare ad alcuni corsi proposti dagli sponsor: da uno speech di BNL dedicato a imprenditoria e food alle masterclass delle aziende tenute dalla Camera di Commercio di Teramo. Lunedì 19, invece, ci sarà la consegna del premio alla carriera a Carlo Cracco, per il “contributo importante al successo della cucina italiana nel mondo“, così come la presentazione della nuova edizione 2019 della Guida del Touring Club Italiano Alberghi e Ristoranti d’Italia, con la premiazione dei ristoranti e degli alberghi della Guida Touring TCI 2019.

loison

Ancora, la giornalista Maria Pranzo premierà i migliori locali della sua Guida Confidenziale ai Ristoranti Asiatici a Milano: i locali premiati sono cinesi, giapponesi, thailandesi, vietnamiti e coreani che spiccano per qualità, autenticità, servizio eccellente, bella location e carta dei vini adatta alla cucina. Il Festival della Gastronomia sarà aperto sabato e domenica dalle 10 alle 19, mentre lunedì dalle 10 alle 17 al Megawatt Court di via Giacomo Watt 15 a Milano. Negli spazi adiacenti si terrà la manifestazione Re Panettone e l’ingresso è unico e libero per i due eventi insieme.

I commenti degli utenti