Ego Circus: a Firenze 9 appuntamenti dedicati all’arte della mixology

22 novembre 2018

Nove serate andata e ritorno (per un totale di 18 incontri) per conoscere più da vicino i protagonisti della mixology fiorentina. Il mondo del bere miscelato vola alto questo inverno con Ego Circus. i bartender si scambiano shaker e bancone per una sera La rassegna al via da oggi 22 novembre in riva all’Arno vede alcuni famosi bartender scambiarsi, per una sera, shaker e bancone per far conoscere i loro signature cocktail a un pubblico sempre più vasto. Gli appuntamenti, da novembre a marzo, hanno come punto di riferimento l’Empireo Ground Floor dell’hotel Plaza Lucchesi. Ego Circus è infatti un’idea di Gabriele Frongia, responsabile food & beverage del Plaza Lucchesi appena incoronato dall’Aifbm manager dell’anno.

9 SERATE, 18 INCONTRI

ego-circus-3

La formula andata e ritorno prevede che, per ogni serata all’Empireo Ground Floor, il guest bartender scambi la postazione con uno dei colleghi del Plaza Lucchesi. Insomma 9 serate, 18 incontri per un autentico tour alla scoperta dei templi del bere miscelato a Firenze. Un modo per conoscere da vicino i protagonisti di questa ondata che vede Firenze sempre più protagonista a livello nazionale e internazionale. Il successo della Florence Cocktail Week, giunta alla quarta edizione (a caratterizzare l’appuntamento del 2019 sarà il centenario del Negroni) e la presenza costante in città di bartender dai più famosi locali al mondo lo dimostrano.

DATE E PROTAGONISTI

ego-circus-1

Il primo appuntamento è oggi 22 novembre: dietro il bancone Simone Corsini dell’Atrium Bar del Four Seasons, uno degli esempi più fulgidi di come il bar di un grande albergo possa aprirsi a una clientela sempre più variegata e attenta. Il 6 dicembre lo shaker è affidato a Luca Picchi del Caffè Gilli: uno dei massimi esperti mondiali del cocktail Negroni e uno storico locale fiorentino per un’accoppiata nel segno della tradizione. Giovedì 20 dicembre Sasha Mecocci direttamente dal Fusion bar dove nikkei tapas, sushi e cocktail sono da sempre protagonisti. A Julian Biondi il compito di aprire gli appuntamenti del 2019 con una serata in stile Mad souls&spirits, il locale inserito dal Gambero Rosso tra i migliori d’Italia. Non poteva mancare lo speakeasy: il 31 gennaio lo staff del Rasputin lascia i locali del bar più segreto della città per approdare nell’albergo di lusso con vista sull’Arno. Festa di San Valentino il 14 febbraio con Love Craft: Manuel Petretto e la cocktail list del whisky bar dove il distillato è protagonista. Dal whisky alla birra con la proposta miscelata dei ragazzi del pub Black Lodge il 28 febbraio. Ultimi appuntamenti, infine, a marzo con i bartender del FUK e a fine mese, per chiudere in bellezza, con Out Of Ordinary, il team di OOO all’interno dello Student Hotel.

IL CONCORSO

ego-circus-2

I partecipanti alle serate Ego Circus sono chiamati a fotografare e condividere i loro scatti su Instagram con l’hashtag #EgoCircus: gli autori degli scatti migliori saranno premiati con un invito alla serata successiva, mentre la foto che otterrà più like di tutta la rassegna vincerà una serata ancora top secret.

I commenti degli utenti