I cibi preferiti dell’aperitivo moderno

4 dicembre 2018

L’aperitivo moderno si rinnova. Sono lontani anni luce i tempi in cui nei locali imperavano l’happy hour e il buffet all you can eat. La pericolosa deriva di molti bar in cui bere e mangiare erano proposti a buon mercato, appartiene ormai al passato. si dedica grande attenzione alla qualità del cibo, non solo alla carta dei cocktail Ora siamo nell’era della mixology e degli appetizer high end. Il bere miscelato è diventato un’arte e gli assaggi cucinati espressi e serviti al momento dalla cucina del locale hanno una loro dignità al punto di sostituire perfino il momento della cena. Soprattutto i millenials per la scelta del locale dove fare serata dedicano grande attenzione alla qualità del cibo, non solo alla carta dei cocktail, e hanno un occhio di riguardo per la mise en place: anche la presentazione dei piatti, nell’era di Instagram, gioca un ruolo determinante. I giovani si dimostrano quindi più gourmet ed esteti dei loro genitori. Le ricerche condotte negli ultimi anni ci dicono che più della metà degli habitué dell’aperitivo sostituisce la cena con questo momento conviviale al bar. Il segno di una società che cambia e che sempre di più prende esempio da meccanismi ormai consolidati nelle grandi metropoli mondiali.

gyoza

Sarà forse per un principio di emulazione – o semplicemente perché la cucina etnica conta un numero di seguaci sempre maggiore – che si è passati dai tramezzini e dalle insalate di pasta dei buffet di una volta a sofisticati menu dove il coreano kimbap, l’alternativa ai futomaki, è ormai consuetudine in compagnia dei gyoza, i ravioli giapponesi, e del bao, il candido panino cinese con farciture sempre diverse.

pulled pork sliders

Affettati e formaggi con crostini misti, che pur hanno sempre un ampio pubblico di sostenitori all’ora dell’aperitivo, sono incalzati dagli slider di pulled pork: panini a base di carne di maiale sfilacciata condita con salsa barbecue. Non è da meno lo street food indiano che supera i classici luoghi comuni legati a curry e tandoori con i samosa, triangolini di pasta sfoglia croccante ripieni di verdure speziate.

kimbap

Alla ribalta sono quindi salite specialità delle cucine orientali fino a poco tempo fa snobbate e ora sempre più protagoniste. Se la cucina coreana, come già accennato, è così apprezzata, in molti scommettono sull’exploit definitivo di quella filippina: un aperitivo accompagnato da lumpia, delicati involtini croccanti con farciture saporite, sembra sempre più una realtà.

fiero-foto

Senza dubbio l’abbinamento cibo-cocktail, il food pairing, è ormai una piacevole abitudine anche da noi in Italia. In tanti scelgono cosa mangiare in funzione di cosa vogliono bere e viceversa. Nei locali quindi fioccano i percorsi degustativi dove il drink va di pari passo con proposte gourmet, spesso monoporzione, cucinate al momento. C’è chi propone la mappa degli abbinamenti per proposte personalizzate. Il rito dell’aperitivo moderno conferma sempre di più la sua dimensione internazionale, con l’ingresso delle specialità delle cucine etniche. Per fare il giro del mondo, oggi bastano piatto e bicchiere all’ora dell’aperitivo.

I commenti degli utenti