Livorno in 12 ore: i locali imperdibili

9 gennaio 2019

Livorno, la città di Modigliani, del film Ovosodo di Virzì e di Pietro Mascagni, mescola storia, racconti di vita e la satira del Vernacoliere con opere d’arte come la Fortezza Vecchia e la Fortezza Nuova, l’Acquedotto Leopoldino, una città che mescola storia, racconti di vita, satira e opere d'arte la Terrazza Mascagni affacciata sul mare e il Monumento ai Quattro Mori. Essere livornese è una caratteristica a parte: è moto di orgoglio e senso di appartenenza a una città che non ha eguali, con un modo di vivere completamente a sé, sospeso tra sole, mare e livornesità. Livorno è un tuffo dagli scogli di Calafuria, una visita alla Madonna al Santuario di Montenero, un giro in barca tra il Fosso Reale e i fossi medicei, la nascita di un nuovo pesce all’Acquario, scoprire il Cisternino e il Cisternone, e il quartiere La Venezia.

cacciucco

Non privatevi di una visita al Mercato Centrale delle Vettovaglie, uno dei più bei mercati coperti nazionali, detto anche il Louvre di Livorno: abbandonatevi tra i banchi del pesce, quelli della carne, il banco che vende solamente uova di tutti i generi e i sacchi di legumi del Civaiolo. Livorno è anche divertimento: tra le manifestazioni organizzate nella città labronica troviamo MareDiVino alla Stazione Marittima. Ogni anno a novembre si svolge una grande degustazione con i migliori vini del territorio livornese e della Costa degli Etruschi. Ma cosa si mangia a Livorno? Alzi la mano chi non ha mai assaggiato il cacciucco o le triglie alla livornese. Ma la cucina locale è fatta anche di spaghetti con le zighe – arselle con la conchiglia allungata – di torta di ceci e di cinque e cinque, di friggitorie di pesce come L’Onda sul Viale Italia, di schiacciata con l’anice e di ponce.

  1. baracchina-biancaColazione. Se vi viene voglia di mangiare pane burro e marmellata con vista mare e Accademia Navale, il vostro indirizzo è la Baracchina Bianca (piazza San Jacopo in Acquaviva, 18). Cristiani (via Di Salviano, 6) è un altro punto di riferimento per un’ottima colazione in città: i suoi cavalli di battaglia sono i budini di riso, le sfoglie alle mele e i croissant glassati. Non dimenticatevi che, durante il periodo di Carnevale, da Cristiani si va per le frittelle di riso e quelle allo zabaione. Per gli appassionati di caffè l’indirizzo giusto è il Drupa Caffè (via G. Marradi, 147) che oltre a miscele eccellenti e monorigine propone il caffè turco e la moka, da abbinare ai croissant oppure al caffè a morsi.
  2. la-barrocciaia-2Pranzo. Non potete andare via da Livorno, senza aver assaggiato il cacciucco e altre specialità tipiche: alla Cantina Senese (Borgo dei Cappuccini, 95) trovate la vera cucina livornese che propone spaghetti al totano, acciughe, baccalà, cozze, triglie e zerri, triglie fritte o in bianco, spaghetti alle cicale. Il cacciucco è uno dei punti di forza de Il Sottomarino (via Terrazzini, 46). In zona mercato segnatevi La Barrocciaia (piazza F. Cavallotti, 13 in foto) che propone cozze ripiene e baccalà alla livornese; se siete di fretta, non perdetevi la frusta (un tipo di pane)  con salsa verde, verdure e prosciutto crudo toscano. La Stuzzicheria di Mare (piazza Mazzini, 66) è un po’ pescheria e un po’ trattoria, dove si è subito conquistati dal banco del pesce fresco all’entrata e dai profumi che emanano le linguine al polpo e la celebre frittura di mare.
  3. bar-civili-ponceDopopranzo: il ponce. Il rito del ponce a Livorno è una cosa unica e imperdibile. Il ponce alla livornese ha una miscela base detta rumme (una variazione labronica del rum) a cui si aggiunge solitamente il Sassolino e un caffè extra-strong, senza dimenticare la vela, ossia scorza di limone. Il tempio del ponce è l’ultracentenario Bar Civili (via del Vigna, 55).
  4. cecina-b-1726Merenda. Farinata, cecina, torta di ceci: a Livorno è semplicemente la Torta, che si mangia dalla tarda mattina alla merenda, condita con un po’ di pepe. Si può gustare anche dentro a un panino detto francesino, che va a formare il cinque e cinque, un modo di dire nato nella prima metà del XX secolo che indicava una porzione di 5 centesimi di lira di torta e 5 centesimi di lira di pane. Ottime quelle dell’Antica Torteria al Mercato da Gagarin (via del Cardinale, 24) e quella della torteria Da Cecco (via dei Cavalletti, 2). Ricordatevi di andare di pari passo con un morso alla torta e un sorso di spuma.
  5. cantina-nardiAperitivo. La Cantina Nardi (via L. Cambini, 6 in foto) è un’enoteca con cucina che propone ottimi vini da accompagnare a taglieri di salumi. L’Ostricaio (viale Italia, 100) è l’indirizzo perfetto per chi ama i crudi di mare e un buon bicchiere di vino, da gustare al tavolo o sul muretto vista mare. Al Mercato Centrale delle Vettovaglie, per un buon bicchiere di vino e dei bocconcini sfiziosi, cercate Alle Vettovaglie, che letteralmente significa essere nel tempio, nell’ombelico dell’enogastronomia labronica.
  6. oscarCena. Oscar (via Franchini, 78 in foto) all’Ardenza è uno dei posti preferiti dai livornesi, che ci vanno per mangiare dell’ottimo pesce fresco preparato in maniera semplice e squisita. Gioia (via Benedetto Brin, 3) è il regno della chef Paola Cattabriga, che si cimenta con il Morone scottato con gambero crudo al lime, i Campofilonesi al nero di seppia e carciofi e che osa fare a Livorno la bouillabaisse di conchiglie. Da In Vernice (via Sproni 32-34) ci si va sia per la fornitissima cantina che vanta etichette di rilievo, sia per assaporare gustosi piatti, come i Ravioli ripieni di ricciola oppure del Cervo con fondo al Porto. Alla Locanda Garzelli (via Pascoli, 32 – località Quercianella), si gusta la Tempura di mazzancolle e calamaro su gazpacho e scarola liquida e il Mare crudo, con crostacei, pesce azzurro, pesce bianco e ostriche.
  7. monkeyDopocena. Il Monkey Cocktail Bar (piazza dei Legnami, 1) è orchestrato dal barman Riccardo Sfragaro: recentemente il drink Monkey’s, composto da vodka Belvedere, DeKuyper Blue Curacao, polpa di fragola, succo di lime e scorza di limone, è stato selezionato come Cocktail d’Autore dal magazine internazionale Bartender.

Clicca qui per visualizzare la mappa

I commenti degli utenti