Bloody Mary

  • Difficoltà
  • Bicchiere di servizio
  • alta
  • Rock Alto
4 aprile 2014

Ingredienti

Il Bloody Mary è un pre dinner che si prepara con succo di pomodoro, vodka, lime e alcune spezie e aromi: il sale (meglio se di sedano), il pepe, il Tabasco e la salsa Worcestershire. L’origine del nome fa riferimento al colore rosso ed è associata a un personaggio storico femminile: la regina Maria I d’Inghilterra detta Maria la “sanguinaria”. Come spesso accade anche l’origine del cocktail è dibattuta: a rivendicarne la paternità sono l’attore George Jessel e il francese Fernand Petiot. Il giornalista Lucius Beebe, nel 1939, scrisse sul The New Yorker che il drink ideato dall’attore, composto da metà succo di pomodoro e metà vodka, stava riscuotendo grande successo in città. Petiot nel 1964, sempre sulle pagine del magazine americano, scrisse di essere stato lui stesso ad aver dato vita nuova al Bloody Mary grazie all’aggiunta di sale, pepe nero, pepe di cayenna, salsa Worcestershire e succo di limone. Sembra che a ispirare il drink fu la star hollywoodiana Mary Pickford.

Preparazione

  1. bloody_mary_bicchiereVersate il ghiaccio all'interno del rock alto. Serve per raffreddare il bicchiere ma è anche il ghiaccio con il quale servirete il drink. Prendete due tin e riempitene uno di ghiaccio. Poi sovrapponeteli.
  2. Bloody_Mary_succo_di_pomodoroVersate il succo di pomodoro, la vodka e il succo di lime nel tin senza ghiaccio.
  3. Bloody_Mary_tabascoAggiungete una macinata di pepe fresco, il sale, qualche goccia di salsa Worcestershire e di Tabasco. Mescolate con il bar spoon e assaggiate per verificare l'equilibrio del drink.
  4. blooy_mary_filtrato Con lo strainer iniziate a filtrare il Bloody Mary dal tin senza ghiaccio a quello con ghiaccio per mischiare e freddare il cocktail. Ripetete l'operazione 3-4 volte.
  5. Blooy_mary_nel_rock_altoVersate il cocktail nel rock alto dopo aver scolato l'acqua dal ghiaccio di servizio. Decorate a piacimento con qualche fetta di lime o con dei gambi e carote tagliate a bastoncini.

Variante

Il Bloody Mary può essere realizzato a partire da pomodori freschi decorticati e frullati. Il sapore risulterà intenso e sorprendente. Provate anche diverse qualità di pomodoro.

I commenti degli utenti