Gin fizz

  • Difficoltà
  • Bicchiere di servizio
  • media
  • Rock Alto
27 giugno 2014

Ingredienti

Strumenti

Il gin fizz è un long drink che si prepara con gin secco, limone, sciroppo di zucchero e soda. La sua storia è lunga e particolare: la primissima origine risale al XVIII e all’abitudine dei marinai inglese di bere gin miscelato con il limone. La bevanda fu consigliata addirittura dall’ammiraglio Nelson per prevenire lo scorbuto a bordo delle navi: questa malattia era dovuta alla carenza di vitamina C presente invece nel limone. Nelson suggerì di conservare la vitamina del limone nell’alcol e di dare la bevanda ai marinari come razione. Una volta congedati, i marinai modificarono la bevanda e aggiunsero la soda (fizz sta appunto a significare frizzante). Successivamente la bevanda divenne molto popolare negli Stati Uniti e in particolare a New Orleans dove il bartender Henry C. Ramos nel 1888 assunse dieci persone per prepararlo. Negli anni ’20 il successo del cocktail arrivò a New York e in tutto il mondo.

Preparazione

  1. la_preparazione_del_gin_fizzVersate il gin nello shaker e unite anche il succo di limone e lo sciroppo di zucchero. Mescolate e assaggiate per verificare l'equilibrio del cocktail.
  2. la_preparazione_del_gin_fizz_001Versate il ghiaccio nello shaker, chiudetelo e shakerate.
  3. il_gin_fizz_versato_nel_bicchiereVersate il drink nel bicchiere di servizio.
  4. il_ghiaccio_nello_gin_fizzAggiungete il ghiaccio, il top di soda e mescolate con il bar spoon.
Decorate con una ciliegia al maraschino e una fetta di limone.

I commenti degli utenti