Mai Tai: il cocktail

  • Difficoltà
  • Bicchiere di servizio
  • media
  • Rock Basso
7 novembre 2014

Ingredienti

Il Mai Tai è un long drink dal nome tahitiano che fu inventato negli Stati Uniti e più precisamente a Oakland, California, nel 1944. Il cocktail è a base di due rum – bianco e scuro- orange curaçao, succo di lime e orzata. Il Mai Tai nacque nel ristorante Trader Vic’s a opera  di Victor J. Bergeron che, in compagnia di alcuni suoi amici tahitiani in visita in California, offrì loro il cocktail di sua invenzione. Uno degli ospiti, tale Carrie Guild, assaggiando il drink, esclamò: Maita’i roa ae! che letteralmente vuol dire molto buono. Da qui ebbe inizio la storia di questo intramontabile cocktail che successivamente si è diffuso in tutto il mondo. Il Mai Tai ottenne la celebrità, e quindi anche la popolarità, tra il 1950 e il 1960 quando apparve nel film Blue Hawaii interpretato dal leggendario Elvis Presley. A rivendicare l’ideazione del cocktail c’è il Don the Beachcomber, rivale del  Trader Vic’s, che fa risalire la sua ricetta al 1933.

Preparazione

  1. la_preparazione_del_mai_taiPrendete il bicchiere di servizio e riempitelo con il ghiaccio per farlo raffreddare. Nel tin versate: il rum bianco, il rum scuro, il lime, l'orzata e l'orange curaçao o Cointreau.
  2. la_preparazione_del_mai_tai_001Mescolate con il bar spoon, assaggiate per verificare l'equilibrio del cocktail, versate il ghiaccio nel tin, chiudete e shakerate bene.
  3. la_preparazione_del_mai_tai_003Eliminate il ghiaccio dal bicchiere di servizio e sostituitelo con altro ghiaccio. Filtrate il cocktail e versatelo nel bicchiere.
Completate decorando il cocktail con una fetta di ananas, un ciuffo di menta fresca e una buccia di lime.

I commenti degli utenti