Manhattan

  • Difficoltà
  • Bicchiere di servizio
  • bassa
  • Coppa Martini
21 febbraio 2014

Ingredienti

Il Manhattan resta uno degli aperitivi a base di whisky più famosi e conosciuti. Il cocktail fu inventato nel 1874 da un barman del Manhattan club di New York in occasione di un ricevimento tenuto dalla madre di Winston Churchill in onore del candidato presidente Samuel J. Tilden. Il successo del banchetto fece sì che il drink sia divenuto in poco tempo uno dei cocktail di tendenza da bere nei locali alla moda della Grande Mela. Il Manhattan fu esportato in Europa sempre da Lady Randolph Churchill e divenne molto popolare. Molti sono stati gli estimatori di questo cocktail, primo fra tutti Richard Burton, convinto però che il miglior Manhattan non si beveva a New York bensì nella villa del collega attore Curd Jürgens a Cap Ferrat. Questo drink è inoltre uno dei più citati nelle serie tv: compare spesso in Sex and the city, accanto al Cosmopolitan, e in Will e Grace.

Preparazione

  1. Il whiskey canadese del ManhattanVersate il ghiaccio nella coppa Martini per farla raffreddare. Prendete il mixing glass e versateci il whisky canadese, il vermouth rosso e l'angostura.
  2. Ghiaccio nel mixing glasscon il manhattanPrendete altro ghiaccio e versatelo nel mixing glass. In questo caso abbiamo usato un calice da degustazione.
  3. Il Manhattan mescolatoMescolate gli alcolici con il bar spoon. Ricordate sempre di assaggiare il cocktail per verificarne l'equilibrio.
  4. Il manhattan filtratoEliminate il ghiaccio dalla coppa e, con lo strainer, versate il Manhattan. Aggiungete la la ciliegia al maraschino e servite immediatamente.

I commenti degli utenti