Whiskey sour

  • Difficoltà
  • Bicchiere di servizio
  • media
  • Rock Basso
31 ottobre 2014

Ingredienti

Il whiskey sour è un cocktail pre dinner che si realizza mescolando Bourbon whiskey, sciroppo di zucchero e succo di lime. Il whiskey è un distillato di vari cereali: orzo maltato per le produzioni scozzesi (chiamato whisky), con l’aggiunta di granoturco e segale in America. L’affinamento avviene in botti generalmente di quercia. La più antica menzione storica di questo cocktail si ritrova in un giornale pubblicato nel Wisconsin nel 1870. Nel 1962, la Universidad del Cuyo – a Mendoza in Argentina – affermava di aver trovato una citazione in merito in un articolo di un giornale peruviano, El Comercio de Iquique pubblicato tra 1874 e il 1879Elliott Stubb avrebbe creato il whiskey sour nel 1872 aggiungendo uno sciroppo al già conosciuto mix di distillato e succo di lime. Alcune varianti di questo cocktail prevedono l’aggiunta di un albume prima di shakerare. 

Preparazione

  1. Whiskey sour - 1 versate il whiskeyRaffreddate il bicchiere di servizio con cubetti di ghiaccio. Versate il whishey nel tin.
  2. Wiskey sour - 2 unite il limeAggiungete lo sciroppo di zucchero e il succo di lime.
  3. Wiskey sour - 3 mescolateMescolate con il bar spoon e assaggiate per verificare l'equilibrio del whiskey sour.
  4. Wiskey sour - 4 aggiungete ghiaccioAggiungete il ghiaccio del tin, richiudetelo e shakerate.
  5. Wiskey sour - 5 versate il cocktailEliminate il ghiaccio dal bicchiere di servizio, aggiungete altro ghiaccio e, con uno strainer, versate e filtrate il cocktail.
Decorate con una scorza di lime.

I commenti degli utenti