Le radici della barbabietola hanno una forma arrotondata e un colore rosso brillante; sono utilizzate sia crude che cotte sin dai tempi degli antichi Greci e dei Romani. Una volta cotte, le barbabietole assumono un colore più scuro, tendente al violaceo, e possono essere mangiate - oltre che crude, ad esempio nelle tradizionali insalate - anche lessate, cotte in forno o in padella, dove cuociono per circa 3-4 minuti. Nei Paesi dell'Europa dell'Est e in Russia le barbabietole rappresentano l'ingrediente principale del boršč (o borsch), una minestra della tradizione ucraina, ma è possibile anche frullarle o centrifugarle per ottenere un succo particolarmente salutare. La barbabietola di qualità non deve presentare ne macchie, né muffe e può essere conservata in frigorifero o in un luogo fresco e umido, per un massimo di quattro settimane. Le barbabietole sono comunemente vendute anche sottovuoto e in questo caso hanno una data di scadenza riportata sulla confezione.

La barbabietola emana un particolare odore "di terra", inconfondibile, ma non sgradevole. Tradizionalmente, la barbabietola viene consumata da sola, cruda e grattugiata per un'insalata ricca di verdure, e condita con semplice olio extravergine di oliva e del succo di limone. Nell'Europa dell'Est viene stufata insieme al cavolo rosso e condita con della salsa vinaigrette. Le foglie di barbabietola invece vengono comunemente cotte, lessate, e servite con un filo d'olio d'oliva.

Le foglie di barbabietola sono ricche di potassio, magnesio, acido folico, ferro e vitamina C, mentre la radice di barbabietola contiene molto potassio e vitamina A, ma anche vitamina C, ferro, calcio e magnesio. Per tali motivi ha diverse proprietà benefiche: migliora la digestione, è depurativa, mineralizzante, rafforza la mucosa gastrica, stimola la produzione di bile ed è particolarmente ideale per chi soffre di anemia o ha un'infezione al sistema cerebrale. Le barbabietole sono considerate un alleato per la prevenzione del cancro al colon e al retto, in particolare negli uomini.

Ricette con barbabietole

Hummus di barbabietole vegano

L’hummus di barbabietole è una variante originale del tradizionale hummus di ceci: col suo colore rosso intenso l’allegria in tavola è assicurata.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 20 minuti
  • Calorie
  • 150 per 100 g

Teglia di verdure al forno: per l’autunno

La teglia di verdure al forno è un contorno gustoso, leggero e versatile, scopri la nostra ricetta con zucca, carote viola, barbabietole e frutta secca.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 70 per 100 g

Passato di verdure invernale con la curcuma

Il passato di verdura è perfetto da gustare in qualsiasi stagione, utilizzate patate, carote, barbabietole, cavolfiore e aromatizzate con la curcuma.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 50 minuti
  • Calorie
  • 190 per 100 g

Insalata di farro con verdure di stagione

L’insalata di farro con verdure di stagione è un primo piatto leggero e veloce da preparare: unite del pollo grigliato per una pausa pranzo completa.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 40 minuti
  • Calorie
  • 349 per 100 g