Nell'antica Grecia si faceva un grande uso di cipolla, perché si credeva che facesse bene al sangue, e nel periodo medievale aveva una grande importanza, tanto da esser utilizzata anche come dono, o per pagare gli affitti. Cristoforo Colombo la introdusse in America nel 1493, e da allora venne coltivata in tutto il mondo.

La cipolla contiene molta vitamina C e pertanto è in grado di aiutare a combattere l'influenza. Ha proprietà antiemorragiche, diuretiche, favorisce la digestione, contribuisce ad abbassare il livello di colesterolo nel sangue e a ridurre la pressione arteriosa. Ha un basso contenuto calorico e favorisce dunque la perdita di peso.

Sono numerose le varietà di cipolla e ognuna di queste è ideale per diversi tipi di preparazioni: ad esempio, quelle bianche sono più indicate per essere cotte, quelle più piccole sono perfette per diventare sottaceti e quelle rosse di Tropea si prestano per le insalate e per esser mangiate crude. La cipolla è usata in cucina cruda, cotta al forno, fritta, saltata in padella, in agrodolce e soprattutto come base per i soffritti. È davvero ampio il numero delle preparazioni che ne fanno uso e in Italia i piatti più famosi a base di cipolla sono la frittata di cipolle, la marmellata di cipolle, le cipolle gratinate al forno e le cipolline in agrodolce. Negli Stati Uniti sono celebri invece gli anelli di cipolla (onion rings) e in Francia la zuppa di cipolle. In Catalogna è tradizione gustare i germogli di cipolla nella calzotata.

Al momento dell'acquisto, la cipolla non deve presentare ammaccature e, prima della preparazione, per evitare la lacrimazione dovrebbe essere immersa in acqua fredda per almeno un'ora, prima di sbucciarla e affettarla, o in alternativa riposta in freezer per almeno trenta minuti.  La cipolla ha un gusto molto deciso e particolare ed è in grado di esaltare il sapore di tutti gli altri ingredienti utilizzati nella ricetta. Impiegata in preparazioni e piatti sia nazionali che internazionali, la cipolla è ottima fritta, quando emana un odore intenso ma gradevole.

La cipolla si sposa bene con numerosissimi ingredienti e si abbina a piatti di ogni tipo, come carni rosse e bianche, pesci, patate e altri ortaggi, sughi per la pasta, con le fette di pane tostato e con altre verdure da insalata, come lattuga, pomodori, olive e mais. Molto diffuso l'uso della marmellata di cipolle in abbinamento a del formaggio fresco o stagionato.
Vi sono anche diverse ricette in cui la cipolla è la protagonista assoluta, come le cipolline in agrodolce al forno o in padella, la zuppa di cipolle, le cipolle ripiene, quelle gratinate o fritte in pastella e molte altre.

Su Agrodolci scopri i migliori impieghi cui destinare le cipolle e utilizzarle per esaltare al meglio i sapori dei tuoi piatti.

Ricette con cipolle

Pulled pork cotto a bassa temperatura: il maiale sfilacciato targato USA

Il pulled pork è un piatto di carne tipico degli Stati Uniti del Sud la cui realizzazione prevede una marinatura agrodolce e una cottura prolungata.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 8 ore
  • Riposo
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 300 per 100 g

Insalata di riso basmati con spezie e verdure

L’insalata di riso basmati con spezie e verdure è un piatto unico saporito e facile da preparare, unite cavolfiori, cipolle rosse e zucca.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 90 minuti
  • Calorie
  • 100 per 100 g

Briouats, antipasto marocchino

I briouats sono una ricetta tipica della cucina marocchina, scopri la ricetta a base di pasta fillo, carne di manzo e spezie.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 480 per 100 g

Pagello al forno, è pronta la cena

Il pagello al forno è un piatto davvero sano e genuino, perfetto per tutta la famiglia e adatto ad essere portato in tavola anche nelle occasioni importanti.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 35 minuti
  • Calorie
  • 240 per 100 g

Pelmeni, i ravioli siberiani

I pelmeni sono ravioli di pasta ripieni di carne di origine siberiana molto diffusi nella cucina russa, spesso conditi con burro fuso o panna acida.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 50 minuti
  • Riposo
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 350 per 100 g

Pissaladiere, foccaccia nizzarda

La pissaladiereè una ricetta della città di Nizza, si realizza con un impasto semplice e si farcisce con cipolle, acciughe e olive.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 1h 50'
  • Riposo
  • 2 ore
  • Calorie
  • 320 per 100 g

Stufato di seitan: per la cena

Lo stufato di seitan è una golosa alternativa vegana ai classici secondi piatti a base di carne, potete accompagnarlo con verdure.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 25 minuti
  • Calorie
  • 300 per 100 g

Cipolla fritta, contorno ricco

Le cipolle fritte sono un contorno tipico della cucina americana ideali per accompagnare un secondo piatto o durante un goloso aperitivo.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 25 minuti
  • Riposo
  • 20 minuti
  • Calorie
  • 400 per 100 g

Risotto con i finocchi, cremoso e invitante

Il risotto con i finocchi è appagante e cremoso: ottimo sia per il pranzo che per la cena, completatelo con burro, grana e noci.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 330 per 100 g

Calzoni alle melanzane, peccato di gola

I calzoni alle melanzane sono dei fagottini di pasta sfoglia farciti con un ripieno a base melanzane e mozzarella, un’idea per antipasti e aperitivi.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 400 per 100 g

Riso Jollof, cucina africana

Il riso jollof è un piatto unico arricchito da pollo, verdure e spezie, preparatelo con riso basmati per una cena etnica tra amici.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 70 minuti
  • Calorie
  • 160 per 100 g

Insalata messicana di quinoa, per pranzo

L’insalata messicana di quinoa è un concentrato di profumi e sapori del Sud America: è un piatto unico sano, leggero e nutriente, perfetto per l’estate.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 200 per 100 g

Patate raganate, contorno ricco ma realizzato con poco

Le patate raganate sono un contorno tipico della cucina lucana, sono una pietanza appagante e sfiziosa, da poter proporre sia per pranzo che per cena.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 90 minuti
  • Calorie
  • 180 per 100 g

Taquitos, street food messicano

I Taquitos messicani sono delle croccanti tortillas dal goloso ripieno di carne arricchita con aromi e spezie, perfetti da realizzare per una cena etnica.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 90 minuti
  • Riposo
  • 6h 40'
  • Calorie
  • 400 per 100 g

Gamberi all’orientale per una cena etnica

I gamberi all’orientale sono un secondo piatto dal gusto intenso, potete servirli da soli, su spiedini o accompagnati da riso pilaf per un piatto unico.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 20 minuti
  • Calorie
  • 400 per 100 g
1 2 3 4 5 6 7 ... 45»